26 settembre 2017

Malattie dipendenti da Saturno

Astrologia e Salute
Astrologia e Salute

Gli astrologi dei tempi passati sono sempre stati concordi nel considerare Saturno come il più malefico dei pianeti; almeno per quanto riguarda la salute e la felicità degli esseri umani.

Essi lo chiamavano Cronos o Kronos ed è appunto da tale denominazione che è stato poi ricavato l’aggettivo « cronico » usato per riferirsi a malattie o affezioni di lunga durata. Da ciò la classifica di « massima disgrazia » che gli è stata appioppata!
Saturno, qualunque collocazione occupi in un tema di natività, esercita sempre un’influenza malefica, anche se in taluni casi (quando per esempio occupa il segno degli instabilissimi Gemelli) può agire come elemento di fermezza ed esplicare un’azione frenante, in quel caso più che necessaria.
Mentre Marte sprigiona energia vitale e tende a neutralizzare e a espellere le scorie accumulatesi nell’organismo.
Saturno, che rappresenta l’opposto principio, cioè quello della restrizione, tende invece a bloccare o a ritardare le funzioni di ogni organo del corpo umano.
L’influenza di Saturno può quindi essere definita come fredda, cronica e cristallizzante.
Essa esercita un’azione improntata all’irrigidimento, che ritarda, svuota, frena e acceca.
È questo il pianeta che determina infatti il progressivo decadere dell’organismo a causa del trascorrere degli anni; che è responsabile delle astenie e minorazioni derivanti dalle basse temperature e dal gelo, delle affezioni cutanee, del deteriorarsi della dentatura e, infine, di tutti i disturbi psicosomatici causati da stati ansiosi, depressivi e di nero pessimismo.
Le influenze patologiche di Saturno, in funzione dei dodici segni zodiacali, sono:
nell’Ariete: affezioni dentarie,’raffreddori di testa, sordità, brividi, anemie cerebrali, coaguli nei vasi sanguigni del cervello.
nel Toro: carie nei denti della mascella inferiore, raucedine cronica, malinconia, suppurazione del le gengive, difterite. Per azione riflessa sullo Scorpione: stitichezza.
nei Gemelli: bronchite cronica, dolori reumatici a spalle, braccia e mani, fibrosi polmonare, asma, consunzione polmonare e dispnea.
nel Cancro: gastrite cronica, malaria, anemia, clorosi, cancro al seno, ulcera gastrica, tisi, calcoli biliari.
nel Leone: debolezza muscolare, deformazione della spina dorsale, cardiopatia, arteriosclerosi.
nella Vergine: appendicite, infiammazione del colon traverso, difetto di reazioni peristaltiche, occlusioni intestinali, colite e disturbi in genere del tubo digerente.
nella Bilancia: sterilità, calcoli e blocco renale, morbo di Bright, denutrizione.
nello Scorpione: sterilità, paralisi, amenorrea, stitichezza, emorroidi, stranguria e, per azione riflessa sul Toro, affezioni alla gola.
nel Sagittario: pericolo di fratture alle anche nell’età avanzata, sciatica, gotta, indurimento del fegato.
nel Capricorno: malattie della pelle, lesioni ai ginocchi, artrite reumatica, erisipela.
nell’Acquario: astenia, ernia del disco, anemia perniciosa, distorsione delle caviglie.
nei Pesci: ansia cronica, timidezza esagerata, reumatismo, infiammazioni tumescenti dei tessuti epiteliali, rachitismo.

Tratto dal libro “Astrologia e Salute di V. Garrison” – Longanesi

Related posts

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, effettuando lo scroll in basso della pagina, o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni sulla cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi