05 maggio 2016

Congiuntivite del cane

La congiuntivite del cane è un’infiammazione della membrana mucosa dentellare che circonda il bianco dell’occhio.
Curare gli Animali
Curare gli Animali

Può essere causata da un’infezione virale o batterica, da un’esposizione a sabbia, terra o prodotti chimici, da una reazione allergica, da un entropion, da un trauma fisico e da altre malattie, quali le malattie della pelle ecc.

Come riconoscerla 
La congiuntivite si manifesta generalmente con arrossamento oculare e lacrimazione. Se i sintomi sono intensi, occorre rivolgersi al veterinario.
Le cure naturali più efficaci 
Diluire un cucchiaino di sale in 250 ml di acqua e aggiungere cinque gocce di tintura di Euphrasia officinalis. Un impacco con questa soluzione cinque volte al giorno allevia l’irritazione.
Se l’infiammazione è grave occorre rivolgersi al veterinario.
Come trattamento di sostegno, versare 250 ml di acqua bollente su un cucchiaio di idraste in polvere.
Lasciare in infusione per 15 minuti, filtrare e aggiungere un cucchiaio di sale. Quando l’infuso è freddo, fare un impacco agli occhi tre volte al giorno.
Un ottimo collirio decongestionante si può fare con i Fiori di Bach aggiungendo a 10 ml di soluzione fisiologica sterile i sola goccia di Vervain e di Crab Apple. Un maggior numero di gocce sarebbero irritanti a causa della presenza di alcol. Il collirio va instillato nella misura di 2 gocce in ciascun occhio almeno 3 volte al giorno.
tratto dai manuali di Riza –  Medicine naturali per gli Animali

Related posts