08 dicembre 2016

Dolori muscolari del cane

I dolori muscolari del cane sono dovuti all’’infiammazione delle fibre muscolari è molto comune nel cane e causa dolori. Può essere dovuta sia a batteri sia a traumi.
Curare gli Animali
Curare gli Animali
Come riconoscerli 
Si può notare un gonfiore in un particolare muscolo ma, spesso, mancano segni evidenti ed è possibile accorgersene per via dei guaiti emessi dal cane quando viene spostato o sollevato.
La diagnosi può essere confermata dal prelievo e successivo esame di un campione di tessuto muscolare. I risultati mostreranno la presenza di cellule infiammatorie nel muscolo. La malattia può essere diagnosticata con un semplice esame del sangue che misura il livello di anticorpi diretti contro i muscoli masticatori (test per l’identificazione degli anticorpi 2M). Può essere necessaria l’esecuzione di altri test per eliminare un potenziale infettivo (esame del sangue) o per escludere la presenza di una neoplasia nel corpo del cane (radiografie/ecografie toraciche e addominali).
Le cure naturali più efficaci L’iperico è molto efficace nel ridurre i dolori muscolari, anche se durante l’impiego è meglio evitare che l’animale si esponga ai raggi solari, perché potrebbe provocare fotosensibilizzazione.
Potete somministrarlo in gocce, 5 – 30 nell’acqua della ciotola, secondo il peso del cane.
Le prospettive per i cani affetti da tale disturbo sono in genere buone, sebbene siano necessarie diverse settimane per osservare un miglioramento. I corticosteroidi, se utilizzati,  possono causare la perdita di massa muscolare e questo può far pensare ad un aggravamento della condizione, anche se in realtà la malattia è sotto controllo. Il veterinario provvederà a monitorare attentamente il cane durante l’intera durata del trattamento, per assicurasi che lo stato di salute dell’animale migliori e verificare che i farmaci non causino gravi effetti indesiderati.
tratto dai manuali di Riza –  Medicine naturali per gli Animali

Related posts