Questa sezione è dedicata alle 
CURE NATURALI PER GLI ANIMALI 
curare gli animali 
tratto dai manuali di Riza -  Medicine naturali per gli Animali
 
 
 
 
 
CURE NATURALI PER IL CANE 
 
CURE NATURALI PER IL GATTO 
 
CURE NATURALI PER PICCOLI ANIMALI DOMESTICI 
 
RIMEDI DOLCI UTILI PER ANIMALI DOMESTICI 
Erbe 
 
CURARE GLI ANIMALI CON I FIORI Dl BACH 
 
 
 
 
CONGIUNTIVITE DEL CANE 
 
 
Ricerca personalizzata
 
 
 
Visita la nostra 
Articoli, Interviste e Conferenze 
alla ricerca del benessere
 
 
La congiuntivite del cane è un’infiammazione della membrana mucosa dentellare che circonda il bianco dell’occhio. Può essere causata da un’infezione virale o batterica, da un’esposizione a sabbia, terra o prodotti chimici, da una reazione allergica, da un entropion, da un trauma fisico e da altre malattie, quali le malattie della pelle ecc. 
 
Come riconoscerla 
La congiuntivite si manifesta generalmente con arrossamento oculare e lacrimazione. Se i sintomi sono intensi, occorre rivolgersi al veterinario. 
 
Le cure naturali più efficaci 
Diluire un cucchiaino di sale in 250 ml di acqua e aggiungere cinque gocce di tintura di Euphrasia officinalis. Un impacco con questa soluzione cinque volte al giorno allevia l’irritazione. 
 
Se l’infiammazione è grave occorre rivolgersi al veterinario. 
Come trattamento di sostegno, versare 250 ml di acqua bollente su un cucchiaio di idraste in polvere. 
 
Lasciare in infusione per 15 minuti, filtrare e aggiungere un cucchiaio di sale. Quando l’infuso è freddo, fare un impacco agli occhi tre volte al giorno. 
 
Un ottimo collirio decongestionante si può fare con i Fiori di Bach aggiungendo a 10 ml di soluzione fisiologica sterile i sola goccia di Vervain e di Crab Apple. Un maggior numero di gocce sarebbero irritanti a causa della presenza di alcol. Il collirio va instillato nella misura di 2 gocce in ciascun occhio almeno 3 volte al giorno.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Copyright - 2006-2014. Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale senza l'autorizzazione della Redazione 
Le indicazioni che troverete tra queste pagine vengono fornite al solo scopo informativo e non possono sostituire la consulenza di un medico. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose. E' possibile rintracciare dei centri dove con breve attesa e pagando un ticket si può essere visitati. Anche il vostro medico di famiglia potrà esservi di aiuto.