25 novembre 2017

Il Rebirthing negli usa

Il Rebirthing negli usa: Leonard Orr, il “padre” della disciplina

Fondatore del Rebirthing è Leonard Orr, psicologo americano e ricercatore di medicina olistica, considerato oggi uno dei principali maestri della New Age.

La metodologia di Orr si può sintetizzare in questa sua frase: “la respirazione consapevole e la trasformazione dei pensieri autolimitanti e negativi in pensieri costruttivi dovrebbero essere al centro di ogni sistema educativo”.
Egli constatò che praticando l’esercizio respiratorio da lui messo a punto, si vivevano esperienze che andavano dal rilascio delle tensioni corporee alle visualizzazioni mistiche, dal contatto profondo con le proprie emozioni all’abbandono delle paure inconsce: una tecnica, insomma, che toccava tutte le dimensioni dell’esistenza umana. Il denominatore comune di quanto si verificava nel corso di queste esperienze emerse subito con grande chiarezza dai racconti dei praticanti stessi: tutti riferivano, infatti, di aver sentito un collegamento con la propria nascita o addirittura di avere rivissuto le emozioni e le sensazioni di quell’evento ormai lontano eppure così drammaticamente intenso e significativo.
L’emergere di questo aspetto condusse alla scelta del nome: “Rebirthing”, rinascita, anche se è bene chiarire che l’esperienza diretta, rivissuta, della propria nascita non è la chiave del processo di guarigione stimolato da questa tecnica; questo ruolo cruciale compete, infatti, alla respirazione circolare in quanto processo energetico capace di sciogliere e risanare gli effetti delle nostre precedenti esperienze negative, in particolare di quelle primarie legate alla nascita.
La corretta respirazione agisce sulle memorie corporee bloccate fino dal nostro concepimento e il rilassamento profondo che essa induce ci consente di aprirci al processo integrativo, ovvero a quella condizione nella quale i nostri meccanismi di difesa ritengono sia sicuro e accettabile che le memorie bloccate raggiungano lo stadio della nostra coscienza per essere comprese e abbandonate.

tratto da  “Rebirthing”  a cura di  Silvia Canevaro  Ediz. The Art Book

Related posts

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, effettuando lo scroll in basso della pagina, o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni sulla cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi