Questa sezione è dedicata al 
REIKI
altrasalute 
Informazioni per il Benessere
 
 
 
 
 
 
 
REIKI 
 
 
 
 
 
 
 
Il reiki interviene per ristabilire i livelli energetici. Il terapeuta reiki agisce come un “canale” di scorrimento dell’energia universale, facendola fluire dentro di sé e trasferendola nel ricevente tramite la semplice imposizione delle mani sul  suo corpo. Perciò possiamo affermare che il reiki è una terapia naturale: si limita infatti a fare uso di ciò che è già presente in natura. 
Il reiki non è un’arma da utilizzare contro i propri nemici. Abbiamo accennato al fatto che una persona può essere “canale” di energia; ciò significa che essa è solo uno strumento di trasmissione dell’energia stessa, che non può essere manipolata a proprio piacimento ma solo trasmessa al ricevente. Perciò non hanno senso pensieri negativi nei confronti di qualcuno. Non è così che funziona; un uso di questo genere sarebbe contraddittorio perché, come abbiamo detto all’inizio, il reiki è amore universale ed energia pura, e può essere impiegato solamente per aiutare gli altri. Chi volesse usarlo per danneggiarli, non otterrebbe alcun risultato, anzi perderebbe il suo tempo e coverebbe del rancore che finirebbe col farlo stare male.
 
Reiki 
 
I livelli del Reiki sono tre e vanno conseguiti in successione sulla base dell'attitudine e delle capacità, ma non è ndispensabile sottoporsi anche alle attivazioni dei livelli succesivi al primo. 
l concetto di Chakra nel Reiki ha la sua origine nella tradizione filosofico-religiosa indiana, ma a partire dal l’India si è diffuso in tutto l’Oriente, 
Nel prepararsi a ricevere i Trattamenti, al ricevente è solo chiesto di mettersi supino, di tenere gli occhi chiusi e mantenere le gambe parallele, evitando di incrociarle. Per il resto, il ricevente si può comportare secondo il bisogno del momento, lasciando libero sfogo ai propri sentimenti.
 
 
Visita la nostra Biblioteca 
 
Articoli, Interviste e Conferenze alla ricerca del benessere
 
 
Ricerca personalizzata
 
 
 
 
 
 
 
 
Copyright - 2006-2014. Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale senza l'autorizzazione della Redazione 
Le indicazioni che troverete tra queste pagine vengono fornite al solo scopo informativo e non possono sostituire la consulenza di un medico. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose. E' possibile rintracciare dei centri dove con breve attesa e pagando un ticket si può essere visitati. Anche il vostro medico di famiglia potrà esservi di aiuto.