Questa sezione è dedicata ai 
SOGNI 
sogni logo 
Tratto dal libro "Guida Pratica all'Interpretazione dei Sogni" - RIZA
 
 
 
 
 
 
 
Gli ambienti 
Le forze della natura 
Le situazioni 
I personaggi 
Le prove della vita 
Gli animali 
 
La caduta dei denti - Una nuova identità 
 
 
Ricerca personalizzata
 
 
Visita la nostra 
Articoli, Interviste e Conferenze alla ricerca del benessere
 
 
«Mentre sorrido mi accorgo che i miei denti stanno traballando, In particolare un incisivo mi dà la sensazione di essere sul punto di cadere: serro le mascelle con forza e mi sveglio con tutta la bocca contratta» Tobia. 
 
I denti - che con le loro radici affondano nell’osso e con la parte visibile triturano e distruggono il cibo - sono legati ai concetti di forza e solidità e al tempo stesso, di crescita e trasformazione. 
 
Non è un caso allora, che sogni in cui essi si muovono, si guastano o addirittura cadono, siano particolarmente frequenti nei momenti di profondo cambiamento dell’individuo, a dimostrare il sovvertimento dell’intera personalità del soggetto che si avvia alla costruzione e al consolidamento di una nuova identità.  
 
Così, denti che cadono appaiono spesso nei sogni degli adolescenti (come nel caso di Tobia) alle prese con i turbamenti tipici di quest’età. 
 
Un altro aspetto da non sottovalutare è il tipo di dente in gioco: incisivi, canini e molari hanno infatti una diversa funzione e rimandano a differenti significati simbolici.  
 
Sognare di perdere un incisivo, per esempio, rivela una problematica relazionale del soggetto (sono questi i denti che mostriamo quando si parla o si sorride).  
 
Perdere i canini, invece, indica difficoltà a convivere con le nostre istanze aggressive (i canini lacerano, “si mostrano” in segno di ostilità). Infine, quando cadono i molari, ai quali spetta il compito di masticare e triturare il cibo che nutre e fa crescere, è la nostra identità a “traballare”. 
 
Anche il corpo può, in alcuni casi, farsi portatore del disagio del simbolismo legato a questi sogni, attraverso patologie quali dermatiti, comportamenti alimentari alterati, ulcera duodenale e disturbi genito-urinari.  
 
Tutti sintomi che esprimono la difficoltà ad affrontare i momenti di passaggio. 
 
 
 
 
 
 
 
Copyright - 2006-2014. Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale senza l'autorizzazione della Redazione 
Le indicazioni che troverete tra queste pagine vengono fornite al solo scopo informativo e non possono sostituire la consulenza di un medico. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose. E' possibile rintracciare dei centri dove con breve attesa e pagando un ticket si può essere visitati. Anche il vostro medico di famiglia potrà esservi di aiuto.