Questa sezione è dedicata allo 
STOMACO 
stomaco logo 
Tratto dal libro "I rimedi naturali per lo stomaco" - Riza
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Gastrite 
 
 
 
 
Gli alimenti indispensabili 
 
 
Ricerca personalizzata
 
Visita la nostra 
Articoli, Interviste e Conferenze alla ricerca del benessere
 
 
Ecco gli alimenti che non dovrebbero mai mancare sulla tavola di chi soffre di ulcera o gastrite. 
 
La mela 
digestiva e protettiva della mucosa.  
Possiamo “berla” una volta al giorno, preparando un infuso di 2-3 mele tagliate a fette con la buccia, messe in un litro d’acqua e fatte bollire per 15 minuti, e aumentarne l’efficacia aggiungendo un pezzetto di radice di liquirizia.  
Per le digestioni difficili e le gastroenteriti, tagliamo una mela cotogna con la buccia a fette sottili, e facciamola bollire in un litro d’acqua.  
Passiamo poi in un colino, spremendo quello che rimane; infine uniamo 50 g di zucchero. Prendiamone un cucchiaio da caffè alla fine di ogni pasto o in aggiunta alla colazione.  
 
La carota 
regola l’intestino e cicatrizza la mucosa. Si può assumere come succo, in quantità di 50- 100 g al giorno (al risveglio e prima di coricarsi), a digiuno.  
 
Il cavolo 
è disintossicante. Possiamo assumerlo come succo, cucinato al vapore, oppure crudo, mentre va evitata la cottura prolungata che distrugge la vitamina C, importante per la cicatrizzazione della mucosa. Il succo di cavolo è portentoso: in quantità di 2-3 bicchieri al giorno, tra i pasti, fa sparire i sintomi nell’80% dei casi in tre settimane.  
 
La patata 
è digeribile e nutriente, e sotto forma di succo calma la mucosa gastrica: mezzo bicchiere 4 volte al giorno, per un mese, con aggiunto succo di mele, carota o limone.  
 
Il limone 
ha potere antisettico, calmante e anti-acido gastrico. La medicina popolare lo consiglia, per 10 giorni al mese, al mattino a colazione sotto forma di succo, È consigliato in caso di gastrite ma non di ulcera.  
 
La lattuga 
assunta prima dei pasti stimola le ghiandole digestive. Facciamo un decotto cuocendo a fuoco lento, per 30 minuti, 75 g di lattuga in un litro d’acqua e beviamone tre bicchieri al giorno tra i pasti fino all’attenuazione dei disturbi 
.  
La mandorla 
è particolarmente attiva sugli spasmi, come frutto nelle modalità viste in precedenza o come latte.  
 
L’olio di oliva 
assunto al mattino nella dose di 2-3 cucchiai da tavola darà sollievo alle pareti delle patate lessate o al vapore, ridotte a purea e condite con poco olio hanno un effetto lenitivo lo stomaco, sulle mucose dello stomaco.  
 
 
 
 
 
Copyright - 2006-2014. Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale senza l'autorizzazione della Redazione 
Le indicazioni che troverete tra queste pagine vengono fornite al solo scopo informativo e non possono sostituire la consulenza di un medico. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose. E' possibile rintracciare dei centri dove con breve attesa e pagando un ticket si può essere visitati. Anche il vostro medico di famiglia potrà esservi di aiuto.