25 Maggio 2019

Reiki

Il reiki interviene per ristabilire i livelli energetici. Il terapeuta reiki agisce come un “canale” di scorrimento dell’energia universale, facendola fluire dentro di sé e trasferendola nel ricevente tramite la semplice imposizione delle mani sul suo corpo. Perciò possiamo affermare che il reiki è una terapia naturale: si limita infatti a fare uso di ciò che è già presente in natura.
Il reiki non è un’arma da utilizzare contro i propri nemici. Abbiamo accennato al fatto che una persona può essere “canale” di energia; ciò significa che essa è solo uno strumento di trasmissione dell’energia stessa, che non può essere manipolata a proprio piacimento ma solo trasmessa al ricevente. Perciò non hanno senso pensieri negativi nei confronti di qualcuno. Non è così che funziona; un uso di questo genere sarebbe contraddittorio perché, come abbiamo detto all’inizio, il reiki è amore universale ed energia pura, e può essere impiegato solamente per aiutare gli altri. Chi volesse usarlo per danneggiarli, non otterrebbe alcun risultato, anzi perderebbe il suo tempo e coverebbe del rancore che finirebbe col farlo stare male.

I livelli del Reiki sono tre e vanno conseguiti in successione sulla base dell’attitudine e delle capacità, ma non è ndispensabile sottoporsi anche alle attivazioni dei livelli succesivi al primo.
l concetto di Chakra nel Reiki ha la sua origine nella tradizione filosofico-religiosa indiana, ma a partire dal l’India si è diffuso in tutto l’Oriente,
Nel prepararsi a ricevere i Trattamenti, al ricevente è solo chiesto di mettersi supino, di tenere gli occhi chiusi e mantenere le gambe parallele, evitando di incrociarle. Per il resto, il ricevente si può comportare secondo il bisogno del momento, lasciando libero sfogo ai propri sentimenti.

Sezione tratta da “REIKI” di G. Lomazzi Edizione Vallardi
Sezione a cura della Dott.ssa Marina Visvi

  • Chakra del Cuore

    Il chakra del cuore è situato nella regione cardiaca, tra la quarta e la quinta vertebra del torace. Per ...

    Il chakra del cuore è situato nella regione cardiaca, tra la quarta e la quinta vertebra del torace. Per la sua posizione, ma anche per la sua funzione, costituisce il punto di transizione e di colleg ...

    Read more
  • Chakra del Plesso Solare

    Il centro della vita Il Chakra del Plesso Solare , terzo chakra si trova tra il plesso solare e l’ombelic ...

    Il centro della vita Il Chakra del Plesso Solare , terzo chakra si trova tra il plesso solare e l’ombelico. I cinesi lo chiamano “triplice riscaldatore”, perché genera calore durante la digestione, e ...

    Read more
  • Chakra Sacrale

    L’acqua, sorgente di vita Il chakra sacrale, situato a metà strada tra il pube e l’ombelico, possiede com ...

    L’acqua, sorgente di vita Il chakra sacrale, situato a metà strada tra il pube e l’ombelico, possiede come elemento dominante l’acqua, da cui trae origine tutto ciò che esiste. È strettamente associat ...

    Read more
  • Chakra Basale

    Il legame con la Terra  Il chakra basale è situato alla base della colonna vertebrale e appartiene al cor ...

    Il legame con la Terra  Il chakra basale è situato alla base della colonna vertebrale e appartiene al corpo fisico. Tramite questocentro energergetico, entriamo direttamente in contatto con le energie ...

    Read more
  • Introduzione ai Chakra

    Il concetto di chakra ha la sua origine nella tradizione filosofico-religiosa indiana, ma a partire dal l ...

    Il concetto di chakra ha la sua origine nella tradizione filosofico-religiosa indiana, ma a partire dal l’India si è diffuso in tutto l’Oriente, influenzando la medicina tradizionale cinese che è la m ...

    Read more
  • Terzo livello – Master Reiki

    Diventare master reiki è una scelta di vita. Occorre essere fortemente motivati e determinati, volenteros ...

    Diventare master reiki è una scelta di vita. Occorre essere fortemente motivati e determinati, volenterosi di guarire e aiutare a guarire, ma soprattutto pronti a scavare profondamente dentro di sé pe ...

    Read more
  • Secondo livello – Mentale

    Dopo aver fatto esperienza per almeno 3 mesi con le conoscenze del primo livello, si può decidere di acce ...

    Dopo aver fatto esperienza per almeno 3 mesi con le conoscenze del primo livello, si può decidere di accedere al secondo livello. Non è una decisione automatica: qualcuno potrà non decidere mai di far ...

    Read more
  • Primo livello – attivazione

    Per accedere al primo livello occorre ricevere quattro attivazioni, necessarie a liberare i canali e a co ...

    Per accedere al primo livello occorre ricevere quattro attivazioni, necessarie a liberare i canali e a consentire la libera circolazione dell’energia. Per questo motivo si parla di “attivazioni energe ...

    Read more
  • Hawayo Takata grande maestra di Reiki

    Hawayo Takata, nata nel 1900 alle Hawaii, era figlia di genitori giapponesi. Rimasta vedova giovane, e co ...

    Hawayo Takata, nata nel 1900 alle Hawaii, era figlia di genitori giapponesi. Rimasta vedova giovane, e con due bambine da allevare, si trovò ben presto in una situazione molto difficile. Fu quindi un ...

    Read more
  • Usui dai ghetti di Kioto alla clinica di Tokio

    Ognuno è artefice della propria fortuna, dicevano gli antichi romani. In altre parole, potremmo dire che ...

    Ognuno è artefice della propria fortuna, dicevano gli antichi romani. In altre parole, potremmo dire che la nostra vita è in gran parte nelle nostre mani. Di questo si rese conto Mikao Usui quando com ...

    Read more
  • Mikao Usui il riscopritore del Reiki

    Le origini del reiki hanno i con torni sfumati di una leggenda, e avvolta di mistero resta ancora la figu ...

    Le origini del reiki hanno i con torni sfumati di una leggenda, e avvolta di mistero resta ancora la figura di Mikao Usui, che ha un ruolo importante nella storia di questa terapia. Il reiki ha una st ...

    Read more
  • Gli Ideogrammi del Reiki

    Gli ideogrammi giapponesi che compongono il termine “reiki” sono due: REI e KI. Vi sono tre forme i ideog ...

    Gli ideogrammi giapponesi che compongono il termine “reiki” sono due: REI e KI. Vi sono tre forme i ideogrammi, quella usata più comunemente è la prima, che si ritrova spesso nei libri che parlano di ...

    Read more

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi