07 Dicembre 2019

Olio essenziale di Salvia

OLIO ESSENZIALE DI SALVIA 
 oli_essenziali_24
Salvia officinalis L.
Famiglia: Labiateae
nota di cuore
Anticamente si riteneva che la Salvia favorisse la fertilità delle donne. Pianta erbacea perenne, cespugliosa, sempreverde, che raggiunge l’altezza di 70-80 centimetri; foglie ovali di color verde argenteo, tomentose, con fiori violetti con colonna tubolare, riuniti a gruppetti. Cresce un po’ ovunque nell’Europa meridionale.
L’olio essenziale si ricava dal le foglie, già essiccate, con il metodo della distillazione in corrente di vapore e si ottiene un liquido giallo che emana un profumo intenso, leggermente canforato.
Disinfiammante, antisettico, digestivo, emmenagogo, antisudorifero. L’olio essenziale di Salvia è sempre controindicato nel periodo della gravidanza e dell’allattamento. Si ottengono buoni risultati con quest’essenza in presenza di malattie dell’apparato respiratorio, quali asma e bronchite, per eliminare infiammazioni urogenitali, per stimolare la comparsa del ciclo e per la pelle grassa.

CONSIGLI PRATICI 

in una bacinella di acqua bollente mettete 12 gocce di olio essenziale di Salvia. Coprite il capo con un asciugamano e inspirate profondamente interrompendo di tanto in tanto, fino a esaurimento del vapore prodotto dall’acqua. Ripetete i suffumigi, una o due volte al giorno, fino alla completa scomparsa dei disturbi.
una settimana prima della data prevista, fate un semicupio caldo al giorno, badando che l’acqua copra completamente il bacino, e aggiungete 15 gocce di olio essenziale di Salvia. Ri manete immerse 15-20 minuti.
in 300 ml di acqua, bollita e raffreddata, mettete 12 gocce di olio essenziale di Salvia. Con quest’acqua fate una lavanda vaginale. Ripetete l’operazione, una volta al giorno, fino alla scomparsa del disturbo.
in 200 ml di acqua mettete 10-12 gocce di olio essenziale di Salvia. Con pezzuole di tela o con compresse di garza fate impacchi prolungati sulla pelle del viso. Fate questi impacchi per al meno un quarto d’ora e ripeteteli, due volte alla settimana, regolarmente.
aggiungete all’acqua del pediluvio 15 gocce di olio essenziale di Salvia. Tenete i piedi immersi per una ventina di minuti. Ripetete questo pediluvio quotidianamente.
all’acqua del la vasca aggiungete 20 gocce di olio essenziale di Salvia. Fate un bagno di almeno 20 minuti, la sera, prima di andare a letto. Ripetete questa operazione quotidianamente, specie durante la stagione estiva. Buoni risultati si ottengono anche con maniluvi e pediluvi a cui si aggiungono 8 gocce diolio essenziale di Salvia.

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi