18 Febbraio 2020

Rilassamento e sonno

Rilassamento e sonno
 mix_01
Quando siete stanche, desiderate dormire. Avete bisogno del sonno per “ricaricare le batterie”, riguadagnare energia, mantenere l’equilibrio.
Senza sonno non si può resistere a lungo. Benché la scienza abbia qualche cognizione sul sonno, in realtà la ricerca su questo stato fisico è ancora ai primordi.
Si sa, comunque. che durante il sonno molte attività del corpo si riducono al minimo: il cuore batte più lentamente, la pressione del sangue cala, la respirazione si fa più lenta e irregolare. Il metabolismo è al minimo, soprattutto perché l’attività muscolare è notevolmente ridotta.
La temperatura del corpo si abbassa, ma la secrezione sudorifera aumenta considerevolmente.
Diminuiscono la secrezione lacrimale e salivare; la secrezione dei succhi gastrici invece cambia di poco e la digestione continua normalmente.
Scienza a parte, sappiamo tutti benissimo cosa succede quando non dormiamo abbastanza: corpo e mente non sono in grado di funzionare perfettamente.
Purtroppo l’insonnia è un male molto diffuso e causato spesso dal nostro affannoso ritmo di vita. Se siete troppo eccitate o troppo ansiose non riuscite a prender sonno e anche quando vi assopite riposate male.
Il sonno che segue il rilassamento del corpo e della mente è un sonno più profondo, assai più riposante e completo di un sonno normale.
Se avete i nervi tesi o siete troppo stanche è difficile che riusciate ad avere un sonno normale e riposante: il più delle volte dormirete in modo agitato e irrequieto, vi sveglierete stanche e affaticate invece che ristorate.
Ansia, insonnia e stanchezza costituiscono quindi un classico, deleterio terzetto.
Espedienti naturali per ottenere un sonno ristoratore 
Sostanze nutritive note per favorire il sonno, sono il calcio e le vitamine B e D. Alcune vitamine del gruppo B, con effetto calmante sul sistema nervoso, si trovano nel germe di grano, nel lievito di birra, nel fegato e nella melassa.
La melassa scura, il latte e io yogurt sono tutte ottime fonti sia di calcio sia di vitamina D.
Un bicchiere di latte caldo vitaminizzato unito a due cucchiaini di melassa scura è un’eccellente bevanda sedativa, da bere prima di andare a letto.
Potete preparare da voi il latte vitaminizzato, aggiungendo un paio di cucchiai da tavola di latte magro in poi- vere a un bicchiere di latte fresco.
Se siete particolarmente nervose prendete due compresse di calcio insieme al latte caldo e alla melassa.
Una tazza di infuso di fiori di tiglio prima di coricarsi è un antico rimedio contro l’insonnia.
Se volete addolcirlo potete aggiungere un cucchiaino di miele.
Proprio prima di andare a letto fate una dozzina di respiri completi davanti a una finestra spalancata.
Assicuratevi che la stanza in cui dormite sia sempre ben arieggiata.

Tratto dal libro “Cellulite” di Nicole Ronsand -Sonzogno

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi