20 Agosto 2019

Frutti di bosco, antiossidanti naturali

Il Sole 24 Ore – salute 24 – 15/2/2011
Frutti di bosco: antiossidanti naturali contro il Parkison 
Contro il Parkinson nelle donne vincono i frutti di bosco, mentre gli uomini risultano protetti anche se mangiano mele e arance e altre fonti ricche di flavonoidi.
Lo studio – che ha coinvolto 49.281 uomini e 80.336 donne di cui è stata monitorata per 20 anni l’assunzione dei flavonoidi attraverso il consumo di tè, frutti di bosco, mele, vino rosso, arance o succo d’arancia – verrà presentato al 63° meeting annuale dell’American Academy of Neurology che si terrà a Honolulu dal 9 al 16 aprile.
Durante lo studio 805 persone hanno sviluppato il Parkinson. Incrociando i dati raccolti sull’assunzione dei flavonoidi è risultato che negli uomini il 20% che aveva consumato più antiossidanti ha fatto registrare circa il 40% per cento in meno di probabilità di sviluppare la malattia rispetto al 20% degli uomini che ne avevano consumato la quantità minore.
Nelle donne, invece, non è stata individuata alcuna relazione tra il consumo dei flavonoidi in generale e lo sviluppo della malattia neurodegenerativa, mentre il consumo di una sotto-classe di flavonoidi, gli antociani – responsabili del particolare colore rosso-viola i frutti di bosco – sono risultati associati a un rischio inferiore di sviluppo della malattia sia negli uomini che nelle donne.
“Questo è il primo studio su esseri umani che esamina l’associazione tra i flavonoidi e il rischio di sviluppare il morbo di Parkinson – spiega l’autore dello studio Xiang Gao della Harvard School of Public Health di Boston -.
I nostri risultati suggeriscono che i flavonoidi, e in particolare le antocianine, potrebbero avere effetti neuroprotettivi. Se confermato, i flavonoidi potranno essere un modo naturale e sano per ridurre il rischio di sviluppare il Parkinson”.
di Miriam Cesta

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi