26 Settembre 2020

A chi può essere utile il Counseling

A chi può essere utile il Counseling

utile

“Tutte le persone hanno periodicamente bisogno di aiuto e di sostegno via via che sperimentano i normali stadi e transizioni della vita”, si legge nei documenti dell’ American Counseling Association.
Un percorso di Counseling può quindi essere utile, per esempio, quando un cambiamento improvviso (orientamento professionale, ricerca del primo impiego, nuove mansioni professionali, bilancio delle competenze, cambiamento di città, matrimonio, materità/paternità, malattia di un congiunto, pensionamento, menopausa, eccetera) provochi instabilità o perdita di orientamento. Quando si desideri migliorare la qualità delle proprie relazioni, a partire con quella con se stessi; migliorare l’autostima; gestire in modo più efficace le emozioni; sviluppare parti di se sopite, come la creatività o l’assertività; acquisire competenze di comunicazione; riconoscere e sviluppare talenti.
Oltre agli adulti, possono frequentare un percorso di Counseling anche gli adolescenti, per avere sostegno in questa delicata fase di sviluppo psico-fisico (il Counselor in questo caso deve avere nella sua formazione anche competenze psico-pedagogiche).
Per approfondire:

Sezione a cura di Milena Scream

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi