21 Settembre 2019

Pietra di luna

PIETRA DI LUNA  
 
pietra di luna
Descrizione:la pietra di luna è un silicato di potassio e alluminio, sistema monoclino con cristalli a forma prismatica.
Aspetto: ha in genere fondo quasi trasparente, pressoché incolore, grigio o giallo chiaro, con riflessi da bianco a bianco argenteo, ad azzurro.
Storia: la pietra di luna si sosteneva aiutasse gli innamorati a sapere qualcosa in più del loro futuro: veniva infatti tenuta in bocca, in particolare, durante la notte e i periodi di luna piena.
Provenienza: la pietra di luna si rinviene principalmente in Sri Lanka, Birmania, India, Australia, Madagascar, Tanzania, Stati Uniti, Brasile.
Proprietà di trasformazione: una dolce pietra dal nome mistico che dona flessibilità nelle attitudini, allineando le emozioni con il proprio sé superiore. Femminile per eccellenza è in grado di amplificare la percezione, e in particolare amplia la capacità di divinazione. Molto utile per gli uomini in quanto riattiva il loro emisfero destro.
Proprietà terapeutiche: dall’uso costante dela pietra di luna ne traggono beneficio lo stomaco, la milza, il pancreas, la ghiandola pituitaria, sblocca il sistema linfatico e allevia l’ansietà. Potente rigeneratore del midollo osseo, è un ottimo equilibratore emozionale poiché riduce la reattività emotiva e ristabilisce l’armonia tra i due emisferi celebrali.
Posizione: chakra  IV e VI
tratto da Cristalloterapia a cura di Massimo Paltrinieri Ediz. The Book

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi