25 Luglio 2024

Allergie del gatto

Allergie del gatto
Curare gli Animali
Curare gli Animali
Le allergie del gatto sono frequenti e sono numerosi i fattori che possono provocarle. Le forme allergiche non possono essere distinte l’una dall’altra semplicemente dando un’occhiata superficiale all’animale, ma devono essere diagnosticate dal veterinario, in seguito a una visita generale dell’animale e con l’ausilio di esami specifici.
La forma allergica più diffusa tra i gatti è quella causata dalla saliva delle pulci (vedi). Anche in presenza di un solo parassita,il gatto si gratto freneticamente e finisce per sviluppare infezioni della pelle che complicano notevolmente il quadro della malattia.
Il gatto può sviluppare allergia anche agli acari della polvere, alle punture d’insetti o a determinati alimenti.
Come riconoscerle
Irritazione, prurito, rossore agli occhi, lacrimazione, vomito, sono i principali sintomi di allergia. Il gatto si grotta e si mordicchia dando origine a lesioni ulcerative e crostose e zone senza pelo.
Le cure naturali più efficaci
Prima di tutto occorre eliminare la causa d’allergia (pulci, alimenti ecc.), quindi somministrare 20 gocce di Ribes Nigrum, macerato glicerico, a ogni cambio dell’acqua. per lunghi periodi, E utile l’assunzione del Rescue Remedy, della serie dei Fiori di Bach. Se ne somministrano 4 gocce nell’acqua dello ciotola, oppure lo si impiega (poche gocce) per un delicato massaggio del gatto.
Tra i rimedi omeopatici, sono indicati:
Aconitum 3OCH, da somministrare subito, come rimedio di sostegno al trattamento farmacologico in caso di shockanafilaftico.
Ccirbo veg. 200CH, in presenza di difficoltà respiratorie, una monodose da ripetere quando necessario.
Antimonium crudum 6CH, in presenza di papule.
Rhus toxicodendron 6CH, utile nel primo stadio eritematoso, prima che si formino le papule. Somministrare 3 granuli del rimedio prescelto una volta al giorno, fino al miglioramento.
Cortisone 3OCH, efficace per controllare il processo infiammatorio, non dà effetti collateroli.
tratto dai manuali di Riza –  Medicine naturali per gli Animali

Related posts