08 Luglio 2020

Curare la paura negli animali

Curare la paura negli animali con i fiori di Bach

Curare gli Animali
Curare gli Animali
Per gli animali che sono sopraffatti dal terrore e dal panico. L’angoscia può essere così forte da svegliare l’animale dal sonno in uno stata di panico, con mugolii e miagolii o addirittura con grida.
L’animale può presentare respirazione affannosa e tachicardia. I cuscinetti plantari delle zampe possono essere bagnati per il sudore e lasciare le impronte umide sul pavimento. Rock Rose è utile dopo un grosso spavento o un evento altamente traumatizzante (per esempio, un incidente, un intervento chirurgico, uno scoppio troppo vicino…). Rock Rose è un rimedio adatto anche alle malattie improvvise, nei casi di urgenza quando le speranze sembrano svanire e l’animale è in stato di shock.
Se vi è uno stato di corna o comunque una sonnolenza molto profonda e incosciente, è appropriato aggiungere CIematis.
In questi casi è meglio bagnare le labbra dell’animale con alcune gocce del rimedio e ripetere più volte a distanza di cinque minuti.
Per gli animali che hanno paura delle cose del mondo. Ciò che spaventa è qualcosa di conosciuto: l’aspirapolvere, la lucidatrice, la macchina, gli estranei, il temporale, la folla, il tram, il dottore, l’acqua, gli altri animali… Il soggetto Mimulus è molto timido e timoroso. È il cane che si nasconde dietro il padrone in molte occasioni e gli lega le gambe con il guinzaglio quando si ferma per strada a parlare con qualcuno; è il gatto che “spia” gli estranei che entrano in casa da un nascondiglio che lo fa sentire protetto. Mimulus è anche adatto alla paura della solitudine, per quei cani che lasciati soli abbaiano o guaiscono per tutto il tempo e per i gatti che miagolano continuamente quando rimangono senza compagnia.
È un rimedio da utilizzare anche in quei soggetti che durante i viaggi dimostrano paura.
Per gli animali che normalmente non sono aggressivi, anzi sono buoni e socievoli, ma ogni tanto diventano improvvisamente aggressivi. Se è un cane, può mettersi ad abbaiare furiosamente senza un’apparente ragione o avventarsi contro cose, persone o altri animali. Se è un gatto, può improvvisamente increspare il pelo lungo la schiena e soffiare a qualcosa che solo lui vede.
Per l’animale molto sensibile, timoroso di qualche coso che “sente”, che percepisce. Così, le sue paure spesso non hanno per noi una spiegazione o una ragione apparente, però possono essere tali da farlo molto soffrire. Si può anche avere uno stato di paura continua sottile, che in alcuni casi esplode in
reazioni aggressive. Il sonno può essere popolato da incubi e può interrompersi bruscamente, lasciando il posto a un terribile panico. In genere, questo rimedio floreale è particolarmente indicato per i gatti, spesso nervosi senza alcun motivo, specialmente verso sera.
Per gli animali che vivono la routine giornaliera in modo molto rassicurante: qualsiasi cosa si verifichi al di fuori di essa, per esempio un ritardo nel ritorno a casa di uno dei componenti della famiglia, li mette in uno stato di agitazione. Si mettono dietro la porta e aspettano, uggiolando ogni tanto, oppure si affacciano aI balcone e guardano la strada. Niente li smuove dalla loro postazione, neanche la pappa preferita. Finché non è rientrata a casa la persona a loro cara, non possono preoccuparsi d’altro che di lei.
tratto dai manuali di Riza –  Medicine naturali per gli Animali

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi