15 Gennaio 2021

Mastering Power light per la terza età

Mastering Power Light per la Terza Età: metodologie tecnico-pratiche per l’acquisizione del benessere psicofisico dell’anziano e addestramento all’utilizzo delle tecniche base della difesa personale per la Terza Età. 
Difesa Personale
Difesa Personale
Le metodologie del Mastering Power Light sono studiate per poter essere applicate anche nella fascia della Terza Età, strutturandosi naturalmente sulle diverse esigenze e capacità dei praticanti; differenziazioni che si rendono necessarie quando le persone a cui il corso si rivolge sono degli anziani.Lo scopo del Mastering Power Light resta quello di garantire al praticante una condizione psicofisica migliorata, che gli consenta, quanto più possibile, una capacità di vigile e pronta reattività in tutte quelle situazioni in cui Attenzione e Presenza si fanno requisiti fondamentali.Se nel giovane il Mastering Power Light contribuisce a “costruire” una personalità forte e capace, nell’anziano l’obiettivo principale è quello di ripristinare interiormente uno stato di benessere, rilassamento e concentrazione che si esplichino esteriormente con una maggiore coordinazione neuro-motoria e una corretta applicazione delle tecniche base della Self Defense. Per quanto riguarda l’anziano, infatti, la Difesa Personale è un discorso strettamente connesso al concetto dell’Em power (dall’inglese Em-powerment: dare potere, mettere in grado di agire), poiché è questa la fase della vita in cui l’individuo ha più bisogno di rafforzare e tutelare se stesso. Rafforzarsi anzitutto psicologicamente, consapevolizzando il proprio “potere” interiore: utilissimi saranno, a questo proposito, gli esercizi tratti dal Qi Cong e dal Tai Chi Ch’uan.La percezione dell’energia vitale in uno stato di calma e lucidità rappresenta, sicuramente, la condizione ideale a cui affiancare un allenamento fisico guidato e attento alle singole necessità e problematiche degli anziani. Le tecniche di Difesa Personale sono accompagnate da approfondimenti teorici su varie tematiche che vanno dagli aspetti normativi (articoli n° 52 e n° 55 del Codice Penali) che regolano e legittimano la Self Defense, a quelli di carattere psicologico: particolare attenzione è riservata all’analisi dei mutamenti psicofisici che subentrano nella Terza Età e che rendono la persona più facilmente vittima di soprusi e raggiri.La solitudine in cui, purtroppo, molti anziani sono costretti a vivere rappresenta indubbiamente un fattore che moltiplica il pericolo di subire aggressioni; conoscere le dinamiche che sono alla base di queste situazioni “a rischio” rappresenta il miglior strumento di prevenzione e tutela della propria incolumità. Se prevenire l’aggressione resta comunque il primo obiettivo per un praticante di Mastering Power Light, allo stesso tempo l’anziano sarà allenato a rispondere prontamente ed efficacemente al pericolo, mettendo in atto le tecniche fisiche di difesa personale più adatte alle sue capacità e che il Mastering Power mette a disposizione di tutti coloro che vogliono accrescere il loro “potere” di reagire.
Ideatore del metodo Mastering Power

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi