23 Agosto 2019

Menta piperita

Menta Piperita (Mentha piperita)
Di mente ne esistono di varie specie, la menta piperita è un ibrido prodotto probabilmente dall’incrocio della menta viridis con la menta acquatica.
Essa è stata conosciuta non prima del 1700 e da allora si sono sempre più apprezzate le sue qualità. La menta piperita è una pianta rustica che ben si adatta ai terreni e climi diversi, pur preferendo il clima temperato ed i terreni sciolti, ricchi di sostanza organica e non troppo soleggiati.
La raccolta della pianta a scopo medicinale si effettua quando l’erba è in piena fioritura. Il raccolto va essiccato in un locale ombroso e ben arieggiato. Molte sono le applicazioni della droga, oltre che nella preparazione di pietanze in qualità di aromatizzante, essa viene pure utilizzata come stimolante del sistema nervoso. Polverizzata e mescolata ai cibi, inoltre, facilita notevolmente il processo digestivo.
L’infuso (40 gr di menta piperita sbollentati per alcuni minuti in un litro d’acqua, filtrati e arricchiti di 50 gr di miele e la scorza di un limone) quieta i dolori viscerali causati dalle coliche uterine, placa le diarree croniche, regola le mestruazioni, combatte l’insonnia e l’isterismo. Questo infuso serve anche come disinfettante delle vie orali.
Con la menta piperitasi può ottenere anche un eccellente liquore dissetante e tonico. 40 gr di foglie di menta sono poste a macerare per un paio di giorni in i00 gr di acquavite secca. Trascorso il periodo si aggiungono 200 gr di vino bianco e la scorza di i limone, si filtra il tutto e se ne consumano da i a 3 bicchierini il giorno.
Per la salute con la menta si prepara un dentifricio naturale che vi conserverà i denti bianchissimi. Per confezionarlo si combinano tra loro 5 gr di menta polverizzata, 10 gr di carbonato di calcio in polvere e 5 gr di bicarbonato di sodio.
Sempre per la bellezza s può effettuare un bagno tonico, rinfrescante e decongestionante preparando in 2 litri d’acqua un decotto di menta, malva, timo e rosmarino (una manciatina di tutte queste erbe) che filtrato andrà aggiunto al bagno. Infine spremendo nello yogurt foglie fresche di menta si ottiene una maschera rinfrescante per il viso.

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi