26 Marzo 2019

Viola del pensiero

Viola del Pensiero
(Viola tricolor)
La viola dei tre colori o del pensiero fiorisce in primavera-estate nei campi, nei prati e nei terreni incolti. A scopo medicinale si utilizza sia la pianta intera, quanto a radice essiccata. Il sapore della droga e leggermente amarognolo.
Le proprietà della viola del pensiero sono espettoranti, emollienti e depurative della pelle. Contro le foruncolosi in genere, gli eczemi, l’erpete, la tosse catarrosa, si lascia in infusione per 20 minuti un cucchiaio di droga in una tazza d’acqua bollente; si filtra e se ne prendono due tazzine al giorno, mattino e sera lontano dai pasti.
In caso di polmonite si fanno bollire in un litro d’acqua per 3 minuti 4 gr di viola, 4 gr di edera ed altrettanti di issopo. Si lascia in infusione per 15 minuti, si filtra spremendo bene la droga e se ne prendono da 2 a 3 tazzine al giorno sciogliendovi dentro un cucchiaio di miele.
Nelle dermatosi in genere si pesta la piantina in mortaio fino a raccogliere il succo che si unirà ad olio d’oliva: l’unguento verrà spalmato sulle parti colpite. In cosmesi si possono fare bagni cicatrizzanti alle mani lasciando in infusione 10 gr di droga in un litro d’acqua bollente per circa un’ora. Trascorso il periodo si immergono le mani ferite lasciandovele per cinque minuti.

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi