16 Giugno 2019

Zaffiro

ZAFFIRO – colore viola –
Gemmoterapia zaffiro
E’ una pietra fredda, guidata dal pianeta Saturno, portatore di prove e di saggezza e corrispondente all’elemento Aria e quindi al Dosha Vayu. Emette il colore viola, corrispondente ai IV chakra (Anahata) e nutre la pelle: se osserviamo attraverso un prisma ad acqua il margine radiale dell’avambraccio di un paziente posto davanti a una parete bianca, possiamo vedere il contorno viola. Se ci sono delle modificazioni, carenze o presenza di colori diversi, basta somministrare quattro gocce sublinguali di zaffiro e osservare di nuovo dopo alcuni minuti: il colore viola ritornerà. Dato il suo ruolo nutritivo sulla pelle, lo zaffiro viene utilizzato in molti disturbi della cute, come prurito, eczema, leucoderma, alopecia. In tutti questi casi può anche essere sostituito o associato ad altre due gemme importanti per la pelle, che sono il diamante e l’occhio di gatto: il primo ha un’azione antisettica e antiessudativa, mentre il secondo ha un effetto depurativo e antiacne; ecco perché la formula TV/TR risulta così efficace in quasi tutti i problemi dermatologici e può essere anche inserita (5 gocce di essenza madre in 50 gr di crema) in creme adatte all’applicazione locale. Lo zaffiro però corrisponde come sistema corporeo a quello nervoso e quindi possiede anche un’applicazione importante in tutti i casi di nevrite e di nevralgia (sciatalgia, lombosciatalgia, trigemino, nevralgia di Arnold, nevralgia brachiale, ecc.), come anche nella gotta e nelle lombalgie. In tutti questi casi si può ricorrere come alternativa più forte al composto RVJTR, dove allo zaffiro si unisce il rubino che corrisponde al sistema osseo e l’occhio di gatto che cura bene l’artrosi. Questa formula è molto utilizzata nella pratica clinica, specie quando un problema articolare si accompagna ad un sintomo nevralgico. Lo zaffiro viene anche usato con buoni risultati nelle cefalee ed emicranie, così come anche nella dismenorrea e nelle mestruazioni emorragiche. Infine è indicato in diversi disturbi otorinolaringoiatrici come faringite, laringite, otite, otalgia, otorrea, vertigine.

tratto dal libro “Gem Therapy” edizioni Life Quality Project della Dottoressa Marcella Saponaro

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi