23 Aprile 2024

Disarmonizzazione dei centri energetici

Disarmonizzazione dei centri energetici

Disarmonizzazione dei centri energetici

I centri energetici – chakra rimarranno armonizzati se voi lo volete, perché in qualunque momento potete decidere di lasciar perdere, come avviene se abbandonate il protocollo o se mescolate altre tecniche.
Il secondo caso di chiusura (disarmonizzazione) dei centri energetici – chakra si ha quando si rifiuta di trasmettere l’energia ai propri figli di meno di dodici anni, quando sono malati e abitano nella stessa casa, oppure sì delega alla cura qualcun altro senza una motivazione vera (è una disciplina).Un terzo caso di chiusura (disarmonizzazione)  dei centri energetici si ha quando si richiede una ricompensa economica per l’applicazione energetica.
Non si deve chiedere niente a livello economico perché non possiamo farci pagare per qualcosa che non possediamo (ricordarsi che siamo canali, non dispensatori di energie). Se le persone però desiderano lasciarvi qualcosa è importante accettarlo.

Sedi IRECA: 

Italia – Spagna –  Argentina – Messico – USA – Cuba – Cile – Germania – Venezuela

sezione a cura di Life Quality Project

Related posts