21 Maggio 2019

Due poli del magnete

Due poli del magnete, due effetti

poli del magnete
magnetoterapia
La differenza degli effetti dei due poli del magnete era stata già riconosciuta del fondatore della omeopatia, il Dr. Hahnemann, che preparò due medicine distinte dai due poli, per sintomi diversi. Nel frattempo gli scienziati hanno scoperto che la magnetizzazione dell’acqua con il polo nord neutralizza i batteri presenti in essa e la fa conservare più a lungo, mentre il polo sud accelera lo sviluppo di batteri e quindi il processo di putrefazione diventa più veloce. Dopo aver individuato la differenza nell’effetto dei due poli del magnete, i mangetoterapeuti hanno concluso che il polo nord è molto efficace nelle malattie causate da infezioni batteriche, come le artriti, le ustioni, gli eczemi, i disturbi delle orecchie e ai denti, il gozzo, le infezioni ai reni…
Il polo sud funziona su tutti i tipi di dolori, come le nevralgie, sulla rigidità, sui gonfiori e sulle debolezze, come una digestione lenta, debolezza degli arti, debolezza dei muscoli, sulla formazione di gas, sui disturbi al cuore….
Due teorie sull’applicazione 
Sono state formulate due teorie sull’applicazione dei poli magnetici al corpo. Una è detta teoria unipolare, che sostiene l’uso di un solo polo alla volta, l’altra è detta teoria bipolare, secondo la quale l’applicazione di entrambi i poli contemporaneamente rende il trattamento più efficace. Ci sono state molte discussioni sulle due teorie, ma ora le teoria bipolare è stata ampiamente accettata ed è praticata dalla maggior parte dei magnetoterapeuti in tutto il mondo.
L’esperienza degli Autori ha mostrato che, perfino nei casi malattie localizzate, l’applicazione di entrambi i poli del magnete ha dato i risultati migliori. Non possiamo comunque permetterci di rigidi in favore dell’una o dell’altra teoria. Le decisioni andranno sempre prese con il buon senso del medico, secondo la gravità della malattia e in base all’esperienza personale.

tratto da “Magnetoterapia” di H.L.Bansal/R.S. Bansal

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi