24 Febbraio 2019

Precauzioni nell’uso dei magneti

Precauzioni nell'uso dei magneti
Precauzioni nell’uso dei magneti

Tutti questi strumenti biomagnetici devono essere tenuti lontani dal fuoco; il paziente non dovrebbe prendere bevande fredde, gelati ecc. per l’ora successiva all’uso di cinture per le ginocchia e per la pancia; infine, gli strumenti andrebbero riposti in scatole di legno.

Precauzioni nell’uso dei magneti
I.      Il momento migliore per sottoporsi al trattamento è la mattina.
II.      Non bisogna mangiare o bere cose fredde per circa un’ora dopo l’applicazione di magneti ad alta potenza.
III.      Il trattamento magnetico crea calore nel corpo e quindi non bisognerebbe fare il bagno per circa un’ora dopo il trattamento.
IV.      I magneti ad alta o media potenza non dovrebbero essere applicati dopo pasti completi poiché la loro applicazione può causare nausea.
V.      I magneti ad alta potenza non andrebbero applicati alle donne durante la gravidanza, a donne molto deboli o ai bambini. Non vanno applicati a organi delicati dell’organismo, come occhi, la testa o il cuore.
VI.      Parlando in generale, non ci sono effetti pericolosi o sensazioni spiacevoli collegati al trattamento magnetico. L’applicazione di magneti ad alta potenza per lunghi periodi in alcuni rari casi può comunque provocare degli inconvenienti, in particolare pesantezza alla testa, sonnolenza, sbadigli, prurito. Se riverificano tali fenomeni il trattamento va interrotto immediatamente e il paziente dovrebbe riposare un po’.
VII.      Se un magnete o un polo sono stati scelti e applicati per un tempo troppo lungo, gli eventuali effetti collaterali negativi possono essere neutralizzati mettendo le palme delle mani su una lastra di zinco sulla quale si possono collocare entrambi le mani o i piedi.
VIII.      I poli opposti dei magneti ad alta potenza non andrebbero posti vicini, poiché si attraggono con grande potenza e se un dito vi capita in mezzo può essere malamente schiacciato.
IX.      Quando i magneti ad alta o media potenza non vengono utilizzati andrebbero riposti in una “armatura” in modo che il loro magnetismo non vada disperso e non si smagnetizzino velocemente.

tratto da “Magnetoterapia” di H.L.Bansal/R.S. Bansal

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi