23 Gennaio 2021

Shiatsu per ritrovare vigore e desiderio

Shiatsu per ritrovare vigore e desiderio
Shiatsu per ritrovare vigore e desiderio
Shiatsu_14
Lo shiatsu può rivelarsi un ottimo metodo per accrescere il desiderio, recuperando il vigore attenuato dalla stanchezza e dalle preoccupazioni. La sessualità infatti riceve un impulso decisivo dalla salute fisica e dal benessere del corpo e della mente di entrambi i partners.
Gli esercizi descritti sono stati studiati appositamente per distendere e stimolare, mediante il massaggio giapponese sui punti shiatsu corrispondenti, le parti del corpo, come il cervello, il fondo schiena, il basso addome e l’interna della coscia, il collo, le palme delle mani e le piante dei piedi, essenziali perché l’organismo si travi nelle migliori condizioni per fare l’amore con pienezza di vigore e di sensazioni. Per raggiungere questo scopo sono, infatti, particolarmente importanti una buona circolazione sanguigna ed il perfetto rilassamento dei muscoli.
I movimenti descritti in questo capitolo, non sono di auto shiatsu ma vanno invece eseguiti con il proprio partner, comodamente stesi su un letto.
Così non soltanto si otterrà l’effetto di ridestare l’impulso ed accrescere il vigore, ma si praticherà anche un eccitante gioco preliminare: con la pressione delle dita, forte o delicata a seconda delle esigenze e dei gusti di ciascuno, si comunica il proprio amore al partner e si stabilisce un contatto armonico e straordinario tra due corpi.
Un esercizio destinato a stimolare il cervello, centro motore dell’attività, si basa sulla localizzazione di due punti shiatsu situati sulla testa, il primo alla sommità del capo, proprio al centro, il secondo allo base del cranio, laddove si trova l’attaccatura tra la testa e il collo.
Uno dei partner si sdrai a faccia in giù e l’altro vi si sieda sopra, a cavalcioni, con il peso del suo corpo sulla parte inferiore delle gambe.
Ciò fatto il partner che pratica il massaggio appoggi  l’indice e il medio di entrambi le mani sulla sommità del capo e vi eserciti una pressione piuttosto intensa. Quindi, intervallandole con brevi pause rilassanti, si ripeta lo stesso movimento ancora per altre due volte.
desiderio sessuale 1
A questo punto, dopo un altro momento distensivo, si proceda alla seconda parte dell’esercizio, poggiando i pollici sul punto shiatsu alla base del cranio ed esercitando, con il pollice sinistro sovrapposto al destro, una pressione molto intensa per pochi secondi.
Dopo una breve pausa di rilassamento, si ripeta lo stesso movimento altre due volte.
Per eseguire questo esercizio il partner che esegue il massaggio si ponga a cavalcioni sull’altro, disteso a faccia in giù, in modo tale da poter arrivare facilmente a toccargli, facendo scorrere il pollice destra, la parte inferiore della colonna vertebrale, partendo da sopra la vita per scendere sino alla fine della spina dorsale.
Poco al di sopra della vita, si appoggi il pollice destro in una delle cavità che si individuano, al tatto, tra le vertebre e su questo punto si eserciti, per qualche attimo, una lieve pressione.
Dopo una pausa di rilassamento, si proceda appoggiando il pollice sinistro nella prima cavità successiva che si incontra lungo la colonna vertebrale ed esercitando anche su questo punto una leggera pressione.
desiderio sessuale 2
E si vada ancora avanti, alternando i pollici destro e sinistra, trovando tutte le cavità poste lungo la colonna vertebrale e premendo lievemente su ciascuna di esse, fino a giungere all’estremità del cosiddetto “osso sacro”
Ciò fatto, dopo un breve intervallo rilassante, si ritorni al punto di  partenza, sopra la vita, e si ripeta l’intera sequenza.
L’esercizio va quindi ripetuto ancora una volta per intero.
Ecco ancora una sequenza di movimenti shiatsu da eseguire ponendosi a cavalcioni sul proprio partner, che deve rimanere sdraiato a faccia in giù.
Chi pratica il massaggio appoggi i pollici di entrambe le mani un poco sopra la vita del partner, alla distanza di circa due centimetri dalla colonna vertebrale e cominci, usando contemporaneamente i due pollici, ad esercitare sui due punti toccati dai pollici una leggera pressione, per pochi secondi.
Quindi, dopo una breve pausa di rilassamento, si ripeta lo stesso movimento, per alcuni secondi, due centimetri circa più in giù e, così via, si continui, sempre a intervalli di circa due centimetri, su ciascuna coppia di punti, riposandosi qualche attimo tra uno stadio e l’altro.
Ultimata la sequenza, si ritorni alla coppia di punti iniziale, poco sopra la vita, e si ripetano nuovamente tutti i movimenti precedenti per altre due volte.
desiderio sessuale 3
A questo punto, si proceda alla seconda fase dell’esercizio, appoggiando il pollice sinistro quattro centimetri circa alla sinistra della colonna vertebrale, un poco sopra la vita, e il pollice destro quattro centimetri circa a destra.
Su questi punti si eserciti una lieve pressione, usando tutti e due i pollici, per qualche attimo.
Dopo una breve pausa rilassante, si abbassino entrambi i pollici in linea retta di due centimetri circa e si ripeta lo stesso movimento.
Quindi, intervallando ogni stadio con qualche attimo di rilassamento, si continui a scendere lungo la stessa linea spostando via via i pollici di due centimetri circa, fino ad arrivare alla base della colonna vertebrale.
Ultimata questa seconda fase, la si ripeta per intero oltre due volte.
Questo esercizio va eseguito da uno dei due partner su quattro punti shiatsu situati sulla pianta di ciascun piede: i primi tre si trovano lungo l’ipotetica linea che va dal centro del calcagno al centro della parte anteriore del piede, dividendo il piede in due parti; il quarto punto si trova invece nella parte alta dell’arco del piede, verso l’interno, leggermente spostato in fuori rispetto al primo punto.
Il partner che riceve il massaggio stia sdraiato sulla schiena.
L’altro, che esercita il massaggio, gli afferri, usando tutte le dita, il collo del piede destro e, appoggiando i pollici ravvicinati nel punto esatto che sta al centro della parte carnosa del calcagno, eserciti una pressione intensa per circa tre secondi.
Quindi, dopo un po’ di rilassamento, si spostino le dita fino al centro della parte più stretta del piede e si eserciti su questo punta una intensa pressione, per circa tre secondi.
desiderio sessuale 4
Ancora una pausa, poi si spostino le dita lungo la linea fino al punto che si trova esattamente al di sotto della parte anteriore del piede e si ripeta la pressione molto intensa, sempre per tre secondi circa.
A questo punto si spostino un poco le mani attorno al piede e si proceda con l’appoggiare i pollici ravvicinati sul punto in alto nell’arco ed esercitando su tale punto una pressione intensa per tre secondi.
Dopo una breve pausa di rilassamento, si ripeta l’intera sequenza sulla pianta del piede destro per altre due volte.
Ciò fatto, si passi alla pianta del piede sinistra e si ripeta su questa l’esercizio per tre volte.
Il partner che esegue il massaggio si metta in ginocchio a destra dello parte superiore del corpo dell’altro, rimanendogli alla distanza giusta per potergli toccare agevolmente il collo per eseguire i movimenti prescritti.
L’esercizio interessa tutta la zona del collo, l’intensità del tocco da esercitare con le dita potrà essere più o meno forte a seconda del gusto personale e del beneficio che se ne riceve.
Chi esegue il massaggio appoggi l’indice e il medio della mano destra sopra la mascella del partner, a lato dell’inizio della trachea, partendo da qui si vada a cercare il punto shiatsu che si trova tra il muscolo del collo e il bordo della trachea e vi si eserciti una lieve pressione per circa tre secondi.
Quindi, dopo qualche attimo di rilassamento, si appoggi la mano sinistra nel punto centrale della ipotetica linea che unisce la trachea alla base del collo ed anche su questo punto si eserciti una leggera pressione.
Ancora una pausa rilassante e si può procedere scendendo con la mano destra fino alla base del collo per esercitarvi una lieve pressione, sempre per tre secondi circa. Questa prima fase dell’esercizio va ripetuta, dall’alto al basso, per altre due volte.
desiderio sessuale 5
Poi si riporti la mano destra nel punto all’attaccatura del collo, esattamente oltre l’angolo più interno della mascella inferiore e su questo punto si eserciti una leggera pressione utilizzando l’indice e il medio, per circa tre secondi.
Dopo un momento di pausa, si continui a scendere lungo la linea del muscolo, a intervalli di tre centimetri circa, alternando la mano destra alla sinistra, fino a raggiungere la base del collo. Su ciascuno di questi punti si eserciti una leggera pressione, per tre secondi circa.
Quindi si ripeta la sequenza ancora per due volte.
Esaurita questa prima fase dell’esercizio, si riporti la mano destra in alto, nel punto che si trova appena sotto il lobo dell’orecchio, dal lato del collo e su questo punto, con l’indice e il medio, si eserciti una certa pressione per tre secondi circa.
Si prosegua quindi la sequenza lungo la linea sotto il lobo dell’orecchio, a intervalli di circa tre centimetri, alternando la mano sinistra a quella destra, fino a raggiungere la spalla. Su ciascun punto si eserciti una certa pressione per circo tre secondi.
Si ripeta infine la sequenza sul lato del collo, dal lobo dell’orecchio alla spalla, ancora per due volte.
l’intero esercizio va poi ripetuto spostandosi dalla parte sinistra del partner.
L‘esercizio illustrato interessa la zona dell’addome, nella quale si possono individuare tre ipotetiche linee di punti shiatsu su cui esercitare una certa pressione, la cui intensità può essere scelta a piacere dalla coppia. La prima di queste linee immaginarie corre lungo il meridiano della concezione, unendo il centro dello sterno al punto situato poco sopra i genitali. La seconda linea è quello che unisce l’inguine con il tronco, correndo verso l’esterno lungo la giuntura delle gambe.
La terza linea segue la base della cassa toracica.
Il partner che esegue il massaggio appoggi i pollici ravvicinati nel punto che si trova esattamente sotto il centro della cassa toracica e, su questo punto, eserciti una leggera pressione per non più di un paio di secondi.
Quindi faccia una pausa e abbassi entrambi i pollici di circa tre centimetri lungo la linea centrale, in direzione dell’ombelico, esercitando una pressione piuttosto moderata.
Ancora una pausa e si continui a scendere lungo la stessa linea fino al punto che si trova poco sopra i genitali, su cui esercitare una lieve pressione.
Dopo un’altra pausa rilassante l’intera sequenza va ripetuta altre due o tre volte.
Si passi quindi alla seconda fase dell’esercizio, con il partner che esegue il massaggio seduto a cavalcioni sulla parte inferiore delle gambe dell’altro. Chi fa il massaggio appoggi il pollice sinistro sulla giuntura che unisce il tronco all’interno della coscia destra e il pollice destro sul punto corrispondente sulla coscia sinistra.
Dopo una breve pausa rilassante si sposti ciascun pollice di circa due centimetri lungo la linea della giuntura, in direzione dei fianchi e, su ciascun punto, si eserciti una lieve pressione.
Ancora una pausa e si prosegua verso l’esterno, sempre a intervalli di circa due centimetri, fino a raggiungere i fianchi. Su ciascuno dei punti toccati si eserciti una leggera pressione per qualche attimo e così via, continuando fino alla fine.
Si ripeta questa seconda fase ancora per due volte.
desiderio sessuale 6
Poi si passi alla terza fase dell’esercizio, appoggiando i pollici sotto la cassa toracica, alla distanza di circa due centimetri da entrambe le parti, rispetto alla metà del corpo. Su questi punti si eserciti una pressione moderata per un paio di secondi.
Dopo una pausa rilassante si spostino i pollici verso l’esterno, ai  lati,di circa due centimetri appoggiandoli un poco sotto le ultime costole e si eserciti su questa coppia di punti una certa pressione.
Ancora una pausa e si continui spostando progressivamente le dita dalle ultime costole in direzione dell’esterno, a intervalli di circa due centimetri, fino o raggiungere i lati del corpo. Su ciascuno dei punti toccati si eserciti una lieve pressione, con una breve pausa rilassante tra l’uno e l’altro. Anche la terza fase va ripetuta altre due volte.
Infine si appoggino entrambe le mani, a palme in giù, sull’addome, e si eserciti una leggera pressione, usando contemporaneamente entrambe le palme delle mani.
Poi si spostino le mani in modo da coprire l’addome, esercitandovi una pressione delicata.
Il partner che esegue il massaggio si avvicini alla coscia destra dell’altro: i punti shiatsu su cui esercitare pressione insistono lungo l’ipotetica linea che porta dall’inizio dell’interno della gamba e scende lungo la parte centrale dell’interno coscia, per finire poco sopra l’incavo del ginocchio.
Si appoggino i pollici ravvicinati sul punto dell’attaccatura dell’interno della gamba e si eserciti una pressione piuttosto energica per circa tre secondi.
Dopo qualche attimo di relax, si scenda di circa due centimetri lungo a linea del muscolo e, anche su questo punto, si eserciti un’intensa pressione.
desiderio sessuale 7
Ancora una pausa, quindi si ripeta la pressione intensa su ciascun punto, a intervalli di circa due centimetri, fino a raggiungere il ginocchio, fino a raggiungere l’ultimo punto, posto nell’incavo tra l’osso del ginocchio e i tendini all’interno del ginocchio stesso.
Ciò fatto si ritorni all’attaccatura dell’interno della gambo e si ripeta l’intera sequenza.
Si ripeta tutto l’esercizio ancora una volta e, infine, si passi a ripetere tutta la sequenza spostandosi sul lato sinistro del partner.
L’ultimo esercizio interessa i quattro punti shiatsu che si trovano sulla palma delle mani, di cui i primi tre situati lungo l’ipotetico linea che va dalla base del polso alla base del dito medio, mentre il quarto sta sul nodo del pollice.
Il partner che esegue il massaggio prenda la mano destra dell’altro e appoggi i pollici ravvicinati nell’incavatura che si trova in mezzo al nodo della mano.
Su questo punto si eserciti una lieve pressione per circa tre secondi.
Quindi, dopo una breve pausa, si scenda lungo la linea fino al centro della palma, esercitando una leggera pressione.
desiderio sessuale 8
Ancora una pausa e si proceda col mettere i pollici sulla zona carnosa che sta alla base del dito medio, sulla quale esercitare una leggera pressione, per tre secondi circa.
Dopo un’altra breve pausa rilassante, si appoggino i pollici sul punto corrispondente al nodo del pollice e su questo punto si eserciti una lieve pressione, sempre per circa tre secondi.
L’esercizio va poi ripetuto spostandosi sul lato sinistro del partner.

tratto da Shiatsu, stare bene e tenersi in forma con la forza delle dita di Geremy Becharm,-  Ediz. Biesse

Related posts