29 Novembre 2022

Dolore alla vescica

Dolore alla vescicaIl dolore alla vescica si manifesta con una sensazione sempre più dolorosa all’altezza del pube, cui si associa un senso di peso e di costrizione nella stessa zona del bacino. Questi sintomi sono quasi sempre dovuti a una delle tre affezioni qui sotto elencate.
La cistite: si manifesta con tre sintomi caratteristici: l’aumentato bisogno di fare pipì, il dolore alla minzione e la presenza di pus nell’urina.
La cistite, che può essere acuta o cronica (in questo caso tenderà a ripresentarsi dì tanto in tanto), è causata da diversi fattori. I più frequenti sono la blenorragia (la malattia venerea più diffusa), ì germi (possono entrare in vescica attraverso l’uretra o la circolazione linfatica), la tubercolosi, ì calcoli vescicali, alcune malattie infettive, la ritenzione dell’urina, un trauma, la presenza nell’organismo di particolari sostanze chimiche.
I calcoli della vescica: possono essersi prodotti all’interno della vescica stessa o provenire dal rene. In genere, passano inosservati.
Una diagnosi precisa è possibile solo mediante le radiografie e la visione diretta mediante uno strumento ottico che viene introdotto nella vescica e che consente allo specialista di vedere internamente l’organo ammalato.
La ritenzione dell’urina: si ha la ritenzione dell’urina nella vescica quando si frappone un ostacolo allo svuotamento e ciò per diverse cause, fra cui le più importanti sono l’ostruzione interna dell’uretra (per la presenza di un calcolo), la compressione dell’uretra da parte di un organo vicino (frequentemente la prostata), lo spasmo anche di origine nervosa dello sfintere o la paralisi della muscolatura della vescica.
tratto dalla biblioteca pratica di Amica

Related posts