27 Maggio 2019

Obesità

Si comincia a parlare di obesità quando il peso reale della persona supera almeno del 10 per cento il peso teorico previsto dalle tabelle.
Il peso teorico può essere stabilito, per la donna, mediante la seguente formula:
A – 100 – (A – 100): 10.
Per esempio, il peso di una donna che ha un’altezza (A) di 164 cm sarà calcolato come segue: 164 – 100 – (164-100):10 = 164 – 100 – (64:10) = 164 – 100 – 6,4 = 57,6.
Il peso ideale della donna in oggetto sarà dunque di 57,6 kg. Per l’uomo la formula è invece la seguente: A – 100 – (A- 100):20.
• L’obesità dipende da uno squilibrio fra entrate e spese energetiche dell’organismo, a vantaggio delle prime.
Questo squilibrio è quasi sempre imputabile a un eccesso di entrate, in definitiva a un’alimentazione troppo abbondante. L’aumento di peso è invece dovuto a una diminuzione nel consumo di energia quando si riduce drasticamente l’esercizio fisico.
• Contrariamente a quanto comunemente si crede, le obesità causate da disfunzioni ghiandolari non sono la norma.
Frequentissime invece sono quelle dovute alle cattive abitudini alimentari e quelle determinate da cause psichiche (il paziente mangia in eccesso per compensare una carenza o per darsi una soddisfazione che non ottiene in altro modo).
• La cura principale dell’obesità consiste nella riduzione delle calorie introdotte ogni giorno con l’alimentazione.
È un errore decidere di dimagrire adottando una dieta troppo drastica: si otterrebbe una rapida perdita di peso, ma si esporrebbe l’organismo al pericolo di una serie di squilibri che poi sarebbero difficilmente sanabili. Il regime alimentare dimagrante deve essere invece calibrato, e cioè completo di tutti gli elementi necessari al buon funzionamento dell’organismo.
La riduzione delle calorie non dovrà comunque scendere oltre il limite delle 1.000 calorie quotidiane.

tratto dalla biblioteca pratica di Amica

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi