01 Dicembre 2021

Mixedema

Cos’è il mixedema *
Il termine mixedema si usa sia come sinonimo di ipotiroidismo, per indicare l`insieme dei sintomi provocati da una carente increzione degli ormoni tiroidei, sia per identificare uno dei sintomi causati da questa disfunzione endocrina.
Il mixidema è uno stato morboso legato a un’insufficiente attività della tiroide.
Come si presenta il mixedema 
Nell’ipotiroidismo il mixedema si presenta diffuso con particolare evidenza alle regioni palpebrali e pretibiali, al dorso delle mani, ai piedi, alla lingua. Si accompagna ad alterazioni delle unghie, che si presentano secche e fragili. Il volto del paziente mixedematoso appare scarsamente espressivo e con cute ispessita e rugosa, le rime palpebrali ristrette, i capelli e le sopracciglia scarsi e attraverso la bocca semiaperta si osserva una lingua ingrossata (macroglossia): è questa la cosiddetta “facies mixedematosa” del paziente ipotiroideo. L’infiltrazione mixedematosa delle corde vocali è causa della tipica voce roca di questi soggetti.
Compaiono sensazioni di freddo alle estremità, facile stancabilità, sonnolenza.
In presenza di mixedema, si riscontra una funzione motoria alterata e rallentata, l’ammalato appare pigro e indolente, senza più alcun interesse per quello che lo circonda. Possono anche comparire stati depressivi.
Le complicanze posso portare alla follia o al coma.
Come si cura il mixedema 
È di competenza dell’endocrinologo. Il trattamento si basa sulla somministrazione più tempestiva possibile di ormoni tiroidei. Se avviato alla nascita, il trattamento, per via orale, previene la comparsa di tutti i sintomi. Deve essere continuato per tutta la vita.

tratto dalle guide pratiche per la domenica della Domenica del Corriere

Related posts