16 Giugno 2019

I traumi dell’occhio

I traumi dell’occhio
E’ abbastanza evidente che in famiglia possiamo curare solo i traumi dell’occhio di poco conto; il minimo sospetto di lesione oculare, di piaga della cornea, per quanto benigna possa essere, richiede immediatamente il parere dello specialista.
Infatti, alcune lesioni possono avere gravi conseguenze in un secondo tempo e non è il caso di prendere rischi con un organo così fragile.
Tuttavia vi sono anche delle situazioni comuni alle quali si può fare fronte da soli.
Traumi dell’occhio, le azioni immediate 
I colpi sul globo oculare obbligano a un certo numero di azioni immediate:
Valutare correttamente la rilevanza del trauma in relazione alla sua causa.
Informarsi sulla natura dell’agente aggressore (ramo d’albero, pugno, palla da tennis, zanzara, pietra…).
Lavare accuratamente l’occhio con un po’ di acqua bollita tiepida onde poterlo esaminare.
Si esamina più facilmente un occhio se si tira un po’ la palpebra inferiore verso il basso e chiedendo al soggetto di guardare successivamente in tutte le direzioni.
Bandire qualsiasi collirio prima del parere dell’oculista.
Traumi dell’occhio, i rimedi omeopatici
Quando sono state prese queste precauzioni di base, si potrà fare ricorso ai medicinali omeopatici:
Amica, che conosciamo già, è indicato in tutti i traumi senza esclusione. Sarà dato sistematicamente in 9 CH, in dose di 5 granuli ogni 2 ore, solo o associato con uno dei seguenti medicinali:
che è il rimedio dell’occhio nero. In genere provocato da un colpo diretto (pugno nell’occhio), l’ematoma si estende tutto intorno all’orbita e, in certi casi, alle gote e al naso. In alternanza
a ARNICA, prendere LEDUM PALUSTRE 5 CH, 5 granuli ogni ora. Spaziare a seconda del miglioramento.
sarà utile se il trauma è stato provocato da un oggetto soffice (palla da tennis) che ha toccato il globo oculare e la zona intorno all’orbita. In questo caso non c’è ematoma, ma il dolore può essere molto forte. Prendere SYMPHYTUM 5 CH, 5 granuli ogni 3 ore.

tratti dal libro “Manuale pratico di Omeopatia” di Ruggero Dujany edito da Red/Studio redazionale

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi