01 Febbraio 2023

Mercurius Corrosivus

Il Mercurius Corrosivus sublimatus (cloruro di mercurio) è la combinazione salina del mercurio con l’acido muriatico, il sublimato mercuriale (sublimato corrosivo, mercurius corrosivus sublimatus) è, piuttosto, meglio conosciuto in ragione del suo frequente abuso. Per la sua solubilità in acqua e alcool, e quindi la sua capacità di essere diluito ad ogni grado, è più adatto all’uso omeopatico.
E’ un solido bianco, inodore, è irritante e nocivo.
Sintomi mentali di Mercurius Corrosivus
Debolezza mentale.
Stupore e delirio.
Volubilità, alcun interesse, diretto o in alternanza con ilarità.
Depresso.
L’ansia con insonnia.
Altri sintomi e indicazioni terapeutiche di Mercurius Corrosivus
Gengivite.
Cistite, anche severa.
Ulcerazioni e infezioni delle mucose, della zona genitale e dell’apparato digerente.
Diarrea di origine infettiva, anche con presenza di sangue.
Angina dei linfonodi dolorosa con presenza di gonfiore.
Stomatite, escoriazione delle mucose.
Afte, herpes nel bambino.
Colite (colon irritabile).
Mononucleosi.
Salivazione maleodorante, fetida.
Dolori brucianti alla gola.
Dolore nell’atto della deglutizione.
Dissenteria con forti dolori addominali.
Cura le ulcerazioni delle gengive e della gola che si estendono rapidamente e bruciano intensamente con edema delle mucose doloranti, infiammate ed emorragiche.
A livello oftalmologico è efficace sull’edema palpebrale con mucose brucianti e irritate con fotofobia e lacrimazione, sulle iriti e ulcerazioni della cornea con tendenza alla perforazione.

a cura della Redazione di Altrasalute

Related posts