19 Gennaio 2019

Le Leggi Fondamentali in osteopatia

Le Leggi Fondamentali in osteopatia
L’osteopatia è un metodo terapeutico manuale, una filosofia olistica che considera tutti i tessuti del corpo nella loro dipendenza reciproca e nella loro cooperazione. Questo metodo si basa su tre leggi fondamentali.
1) La Legge dell’Arteria è Primaria. Ossia affinchè possa essere mantenuta il corretto equilibrio all’interno del corpo, ci deve essere un corretto afflusso di sangue in tutte le zone dell’organismo. Se il flusso dei liquidi viene ostacolato i tessuti non possono essere ben nutriti e a lungo andare si svilupperà una malattia.
2) Il Corpo possiede in sè la Forza di Autoguarigione. Secondo il concetto osteopatico il corpo umano è una macchina perfetta in grado di autoguarirsi. È per questo motivo che il ruolo dell’osteopata è quello di individuare ed eliminare quei blocchi che impediscono all’organismo di ritrovare autonomamente il suo equilibrio. È fondamentale quindi lasciare il tempo necessario all’organismo di adattarsi agli stimoli dati. Per questo motivo i trattamenti sono dilatati nel tempo (circa tre settimane).
3) La Struttura governa la Funzione. Da un punto di vista anatomico e fisiologico tutti i tessuti corporei e i sistemi sono collegati tra loro. Una modificazione a qualsiasi livello ha delle ripercussioni su tutto il sistema. Il trattamento osteopatico non è un trattamento locale o che si sofferma sul sintomo. Quando si tratta una struttura l’osteopata ha bene in mente tutte le relazioni anatomiche che la uniscono alle strutture vicine o lontane del corpo e le possibili influenze che si possono avere sulla funzione generale dell’organismo. “La vita è movimento”Questa frase usata da Still spiega gli obiettivi e le basi del pensiero e del trattamento osteopatico. Se l’osteopata riesce a migliorare il movimento e l’elasticità dei tessuti nella loro interazione, crea i presupposti per una vita sana. Per Still il miglioramento del nutrimento dei tessuti era l’obiettivo fondamentale di un trattamento.

a cura di Alessia Beltramme

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi