17 Luglio 2019

Pranoterapia conclusioni

Al termine di questa lunga dissertazione possiamo concludere che la pranoterapia o pranopratica nell’ambito delle Discipline del Benessere (DBN) ricopre un ruolo primario, in particolare, per ciò che riguarda la prevenzione e il mantenimento della salute; inoltre si prefigge di istruire a stili di vita che contribuiscano al benessere per mezzo del riequilibrio bioenergetico.

Tutta la comunità scientifica plaude ai soggetti bioradianti riconoscendo loro la caratteristica di emettere vibrazioni elettromagnetiche che non sono sempre uguali, ma possono variare in relazione al loro stato psico-fisico-emotivo.
Gli operatori delle bioenergie sono impegnati da sempre nella sfera sia pubblica sia privata e, nel rispetto della propria Deontologia, si astengono tassativamente dal compiere atti medici e dall’interferire nel rapporto medico-paziente, tendendo sempre e comunque a interagire e a supportare l’operato svolto dalla Medicina Ufficiale.
Siamo consapevoli che per quanto la ricerca medica e scientifica abbia chiarito molti aspetti in materia di bioenergia, molto altro rimane ancora da scoprire; questo sembra essere l’ineluttabile destino comune a tutte le scienze umane.

Sezione a cura della Dott.ssa Mariagrazia Mentasti Lamberti

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi