16 Giugno 2019

Il ruolo del terapeuta Reiki e del ricevente nella guarigione

Il ruolo del terapeuta Reiki è molto importante poichè il reiki non assicura guarigioni miracolose: molti elementi possono concorrere ad annullare gli effetti benefici di questa tecnica, tra cui la resistenza alla guarigione, di cui abbiamo già parlato.
Ma anche un’eccessiva aspettativa da parte di chi dona il reiki. Se il reiki stimola la capacità di autoguarigione, attraverso la ricomposizione delle varie parti dell’essere, il ruolo del terapeutapuò essere solo quello di spettatore distaccato, in quanto strumento stesso del reiki, semplice canale di passaggio dell’energia. Ci sono molti casi in cui le guarigioni tardano ad arrivare, o non arrivano affatto.
A volte, certi ritengono invece il proprio ruolo de terminante, convinti di avere nelle mani un potere straordinario e di essere capaci di compiere cose miracolose. Oppure altri, mossi da buone intenzioni o da un senso di sfida, si intestardiscono e vogliono ottenere la guarigione a tutti i costi.
Le modalità di guarigione variano da persona a per sona. Qualcuno potrà dimostrare un miglioramento quasi immediato, altri mostreranno un lento, ma costante progresso; il reiki infatti lavora a lungo, anche se è passato tempo dalle sedute: innesca infatti un processo di cambiamento e trasformazione che è difficilmente reversibile. In ogni modo, non ci si aspetti di vedere risultati immediati, e non ci si deprima se non se ne vedono.
Tuttavia una cosa è certa: alla fine della seduta il terapeuta non si sente affatto esaurito, ma ritemprato e rilassato, perché proprio attraverso di lui è passato il flusso energetico.
Quanto al ricevente, di solito prova un’immediata sensazione di rilassamento, anche se non si accorge immediatamente della carica energetica ricevuta. Però il suo organismo e la sua mente cominceranno presto a scaricare le tossine accumulate: l’assunzione di molti liquidi serve proprio a facilitare la purificazione interiore.

tratto da “REIKI” di G. Lomazzi  ediz. Vallardi

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi