04 Dicembre 2022

Il Metodo Calligaris

Il Metodo Calligaris è un rivoluzionario sistema di riequilibrio energetico basato sulla riflessologia cutanea. Così battezzato dagli ideatori, Flavio Gandini e Samantha Fumagalli, in onore al genio di Giuseppe Calligaris, ai suoi straordinari studi e alle sue mirabili scoperte. Questo grande scienziato, che ha operato nella prima metà del ‘900, ha scoperto migliaia di corrispondenze riflesse sul corpo dell’uomo. Queste zone riflesse sulla cute, che egli denominò Catene lineari e Placche cutanee, corrispondono a memorie cristallizzate nel corpo fisico e nei sistemi energetici.
Tutto quello che un uomo percepisce colpisce i suoi sensi (e non solamente i cinque ordinari), fa vibrare i suoi sistemi energetici per divenire poi memoria (capace di influenzare e condizionare le “future” risposte). Ossia ogni evento percettivo e psichico viene archiviato per tipo di sentimento, per ordine cronologico, per tipo di facoltà, eccetera. Se adeguatamente stimolati, i punti riflessi corrispondenti, ci parlano di emozioni, stati d’animo, sentimenti, eventi, pensieri e di tutte le facoltà ordinarie e straordinarie presenti dell’essere umano.
Attraverso la stimolazione di questi punti è possibile:
  • promuovere risposte autonome di riequilibrio energetico, un equilibrio dinamico, come dinamica è la vita;
  • rielaborare episodi stressanti o dolorosi, promuovendo il risanamento di ferite che il tempo, da solo, non sarebbe in grado di rimarginare;
  • effettuare meditazioni e visualizzazioni mirate, sfruttando il patrimonio personale di ognuno;
  • polarizzare il lavoro onirico;
  • risvegliare o incrementare facoltà superiori dell’essere umano.
Il tutto volto al conseguimento di una migliore qualità della vita e del benessere psico-fisico.

Related posts