18 Agosto 2019

Attività di rilassamento

Le principali attività di rilassamento:
Occorre ricordare che non esiste una sola forma di rilassamento e che le modalità con cui si cerca di raggiungere la condizione di benessere sono numerose. Vediamone qui di seguito alcune.
• Visualizzazioni o immaginate: l’immaginario ci aiuta a superare ansie, paure, momenti di depressione… e diventa anche un valido sostegno per comunicare meglio, per favorire la nostra trasformazione e il nostro benessere. Questo tipo di tecniche richiede in genere l’utilizzo della musica come sottofondo, ma anche l’impiego di esercizi di respirazione, autorilassamento, concentrazione e ascolto interiore, come accade anche per la meditazione.
Musicoterapia: si basa sul principio che la musica ha una grande influenza sull’equilibrio psicofisico dell’uomo e che il suo ritmo ha effetto sulla pressione sanguigna, la respirazione e il battito cardiaco. La persona soggetta ad ansia o stress può raggiungere uno stato di relax e di calma ascoltando i brani musicali più indicati per lei, eventualmente individuati e selezionati da un musicoterapeuta.
• Massoterapia: cioè massaggi che aiutano a decontrarre e sciogliere i muscoli. Utili, soprattutto, quando subentra il mal ditesta o quando si hanno difficoltà nella rotazione del capo, dovute alla stanchezza.
Yoga: durante la pratica, l’ossigenazione del sangue migliora, il battito cardiaco si regolarizza e la pressione scende. Con l’apprendimento delle diverse posizioni, si può arrivare a controllare il respiro e, quindi, a raggiungere un rilassamento fisico e mentale.
• Training autogeno: richiede di concentrare l’attenzione su alcune parti del corpo con immagini e sensazioni distensive, fino a non percepirne più la sensibilità fisica. Così anche la mente comincia a liberarsi dai pensieri continui e riesce a tenere sotto controllo anche i dolori articolari r e muscolari.
• Meditazione: comprende una serie di pratiche contemplative che aiutano a sviluppare o aumentare la concentrazione e la consapevolezza di se stessi, quindi a migliorare la qualità della vita. La meditazione, grazie a semplici esercizi di respirazione, rilassamento e visualizzazione, permette di vincere lo stress e ritrovare la serenità.

Tratto dal libro “Guida pratica al Rilassamento e alla Meditazione” – Riza

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi