27 Maggio 2019

Consigli pratici per un buon rilassamento

L’ambiente  
Scegli un luogo preciso, preferibilmente in casa tua. Il luogo più confortevole possibile, dove sei sicuro di non essere disturbato (eventualmente chiedi agli altri membri della famiglia di non disturbarti durante l’esercizio) e riduci al minimo le possibilità di distrazione. Stacca il telefono, spegni radio, televisione, stereo e abbassa le luci fino a creare una piacevole penombra.
Il momento  
Anche la scelta del momento ha la sua importanza. Sarebbe opportuno fissarsi delle pause piuttosto regolari da dedicare all’esercizio nell’arco della settimana, affinché la cadenza regolare dello stesso divenga fin dall’inizio una piacevole abitudine… Guida pratica al rilassamento e alla meditazione
L’abbigliamento 
Non è necessario alcun abbigliamento particolare. L’unica cosa importante è non sentirsi costretti da vestiti o accessori. Quindi, se è il caso, allenta la cravatta e la cintura, sbottona gonne, pantaloni e colletti troppo stretti, togli l’orologio, gli occhiali e le scarpe.
La postura  
Gli esercizi possono essere eseguiti stando distesi o seduti.., purché comodi! Sul letto o in poltrona, fai sempre in modo che il tuo corpo si rilassi e assuma una posizione tale per cui tutte le tensioni muscolari siano ridotte al minimo.
I pensieri…  
Prima di iniziare le nostre immaginate, vi consigliamo di aspettare di aver raggiunto uno stato di passività, di indifferenza, in cui i nostri pensieri siano diventati nulla più che un vago mormorio indistinto. Non si tratta di esercizi da svolgere rapidamente, per cui è bene dedicarsi alle immaginate solo se si dispone di un po’ di tempo. In termini pratici è possibile farsi leggere le istruzioni da qualcuno o registrarle su un nastro, aggiungendole al sottofondo musicale che avrete scelto dopo aver letto il testo dell’esercizio che intendete fare, per individuare l’armonia più adatta al caso. Altrimenti potete leggerle attentamente da soli, cogliendone gli aspetti essenziali, per poi riproporle mentalmente in modo autonomo. Finita la visualizzazione è importante ritornare sempre e comunque al corpo e a ciò che prova, richiamando alla mente le sensazioni di calore, di pesantezza e di contatto tra il proprio corpo e la superficie di appoggio. Prima di eseguire uno qualsiasi degli esercizi di immaginazione proposti nelle pagine a seguire, ecco le indicazioni per raggiungere lo stato di calma necessario affinché possa sbloccarsi la funzione immaginativa e si possa ottenere il massimo beneficio dall’esecuzione dell’esercizio.
Procedi in questo modo  
• Mettiti comodo… più comodo possibile.
• Accertati che non vi siano tensioni nel tuo corpo e che tutti i tuoi muscoli siano ben distesi.
• Quando ti senti pronto chiudi gli occhi, concentrati sugli stimoli che provengono all’esterno della stanza in cui ti trovi, divertiti a individuarli e a riconoscerli e poi lasciali allontanare…
• Sposta ora l’attenzione sugli stimoli che sorgono esclusivamente dall’interno della stanza: rumori, luminosità, temperatura…
• Adesso sposta l’attenzione al tuo corpo, al tuo corpo che respira… e nota come ogni volta che l’aria entra, puoi sperimentare una sensazione di espansione, mentre ogni volta che l’aria esce, il tuo corpo si abbandona sulla supercie d’appoggio…
• Lascia che a ogni respiro questa sensazione di abbandono si approfondisca sempre più… e respira…
• Mentre il tuo corpo respira, nota come alcune parti di esso, più di altre, sono in contatto con la superficie di appoggio… porta la tua attenzione su quelle parti, mentre l’ambiente esterno, che pure continua a esistere, perde sempre più importanza….
• In questa condizione particolare, che non è sonno né veglia, in cui ogni parola, ogni pensiero e ogni sensazione possono trasformarsi in un’immagine, abbandonati al ritmo della musica, cercando di immaginare ciò che di volta in volta, l’esercizio prescelto ti propone…

Tratto dal libro “Guida pratica al Rilassamento e alla Meditazione” – Riza

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi