08 Agosto 2020

Come si agisce ?

Dopo un colloquio preliminare che serve per raccogliere quante più informazioni possibili, il processo del ROLFING si svolge nell’arco di dieci sedute di base.
Le dieci sedute sono una diversa dall’altra. Ognuna è caratterizzata da un obiettivo. Le sedute agiscono sull’intero territorio corporeo, dagli strati più superficiali a quelli più profondi.
Proprio perché il corpo è un’unità, l’intervento dovrà essere globale e non limitarsi a specifici distretti corporei. Tanto meno si limiterà a trattare il sintomo, ma vedrà di ricercare una armonia in tutto il corpo, per favorire il benessere.
La serie di sedute di base segue un percorso preciso che orienta la persona verso una migliore capacità di adattamento nel campo gravitazionale.
Le persone si rivolgono al ROLFING per motivi diversi: alleviare croniche tensioni fisiche, migliorare la postura o per motivi professionali come nel caso di ballerini o atleti, per migliorare le loro performances.
Spesso il dolore è la motivazione che induce a cercare un aiuto.
Obiettivo del ROLFING è aiutare le persone a ritrovare il loro benessere.
Ciò si ottiene attraverso l’azione sulle fasce, la rieducazione delle proprie percezioni e la ricerca di armonia nel movimento.
Nella sua azione sulle fasce, mirata al rilascio dei blocchi corporei, il Rolfer utilizza diverse forme di tocco: un tocco esperto che consente al cliente portare l’attenzione su se stesso e a riconoscere sensazioni e movimenti propri.
Questo processo di conoscenza avviene all’interno dei confini stabiliti dal cliente. L’intensità del lavoro fisico, quindi del dolore che si potrebbe sentire, è misurata per rimanere entro questi confini.
L’esperienza del ROLFING risulta diversa da persona a persona proprio perché ognuno di noi è un’entità unica e irripetibile che si costruisce nel tempo come risultato della propria storia.
Ciò che abbiamo verificato nel corso della nostra esperienza, è che durante questo processo, l’evidenziarsi di cambiamenti fisici, (quali una maggiore facilità di movimento e di libertà articolare, il delinearsi di una struttura più eretta e aggraziata), è accompagnato da un’esperienza di maggiore sicurezza emotiva che si riflette nei rapporti con l’ambiente circostante.
Un corpo correttamente bilanciato può manifestare maggiore stabilità e prontezza nel rispondere ai diversi stimoli esterni.

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi