15 Gennaio 2021

Debolezza muscolare

La debolezza muscolare è diventata una delle cause principali di lombalgia.
La debolezza muscolare, in particolare, può essere semplicemente la conseguenza di uno stress, come ad esempio uno sforzo fisico intenso. Tuttavia, più di frequente, essa dipende da uno stato patologico associabile a un calo più o meno marcato del peso corporeo.
In tal modo muscoli che dovrebbero essere forti e robusti, come quelli lombari, sviluppano una forza minore e sono esposti più facilmente a strappi e alla formazione di triggerpoint, creando le basi per problemi anche molto seri alla colonna.
Un’attività fisica regolare e moderata è fondamentale in questi casi.

In particolare, utile al sostegno della schiena risulta utile tenere tonici anche i muscoli addominali. La debolezza di questo gruppo muscolare è piuttosto frequente. In particolare in molti soggetti si manifesta chiaramente una condizione che vede la muscolatura paravertebrale accorciata e contratta abbinata ad un ipotono dei muscoli stessi.

Questo squilibrio causa un’antiversione del bacino che si traduce in un aumento della lordosi lombare. Tale mutamento causa un alterata distribuzione dei carichi agenti sulle vertebre lombari aumentando il rischio di patologie anche serie.

È comunque particolarmente utile camminare di buon passo ogni volta che se ne presenti l’occasione e non utilizzare l’ascensore.

Tratto dal libro “Mal di schiena” – RIZA

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi