02 Marzo 2024

Riunirsi

Riunirsi
La Nuova Fase rappresenta una straordinaria opportunità di raggiungere lo stadio evolutivo che è proprio dell’essere umano completo e non quello generato dai desideri e dall’immaginazione.
Essere un individuo completo è l’aspirazione di molti esseri umani, però il cammino verso la realizzazione richiede coraggio, maturità, e pazienza; strumenti necessari che, sotto la guida del maestro, produrranno la trasformazione.
Il Maestro è colui che porta nel suo cuore, costantemente, la coscienza di Dio. Egli deve essere contemporaneo al discepolo, in modo che costui possa bere l’acqua fresca della conoscenza e non del ricordo cristallizzato, letto in un libro o conosciuto attraverso intermediari.
La Nuova Fase è una scuola nella quale ci sono, in questo momento, tutte le condizioni e gli strumenti necessari per realizzare l’opera. Senza dubbio è il cercatore che deve camminare con le sue gambe, sperimentare, vivere e arrivare ad essere Uno con la vita. Senza fretta, però senza sosta e senza inquietudine. Allora l’essere umano raggiungerà la sua pienezza di Uomo e irradierà luce, pace, armonia.
È indispensabile che il cercatore cammini in una carovana di amici, perché da solo non potrà andare lontano. Nessuno sforzo di questa natura può realizzarsi sulla base della sola individualità. Nessun individuo può portare a buon termine o sostenere la sua evoluzione senza dividerne il peso con altri.
Ed è per questo che lavorare per il gruppo equivale a lavorare per se stessi. Non ha alcuna importanza il nome con cui si denomina l’assieme dei membri che si riuniscono attorno al Maestro, è importante invece vedere che ogni forma di ricerca dipende dall’atto di riunirsi. Per l’uomo non ci sono possibilità di raggiungere una conoscenza superiore, a meno che le circostanze del riunirsi non siano quelle corrette, cioè che la comunione includa la gente corretta e il tempo corretto nel luogo corretto.
L’esistenza del Maestro e della Comunità in un luogo sono elementi connessi e necessari per aumentare la percezione della vera realtà.
Il Cammino della Nuova Fase nella quale ci guida Alfredo, è una via rapida, diretta e senza  intermediari.
Il nostro problema nella ricerca è che se non si manterrà chiaramente la meta davanti a sé, senza concentrarsi in niente di inferiore, c’è la reale possibilità di perdere il concetto totale di una conoscenza vera, più elevata.
Natale Finocchiaro 
Presidente della LQPI 

Related posts