Altrasalute

Raja Yoga

Lo Yoga non è solo un lavoro sul corpo, ma è una disciplina che tende ad ottenere la modificazione della consapevolezza di sé nell’individuo e ad influenzare la sua relazione con il mondo. È altresì un sistema completo di terapia che include un lavoro per sviluppare la coscienza ed il controllo del corpo fisico, delle emozioni, della mente e delle relazioni interpersonali. 
imparando a disciplinare il proprio corpo, lo studente diviene fisicamente agile, sano e rilassato in modo da potersi poi agevolmente dedicare agli aspetti principali dello yoga, che implicano lavoro mentale ed introspezione, il che è più di una mera preparazione fisica, poiché la disciplina che comporta l’allenamento fisico serve da modello per il lavoro successivo su altri livelli di funzionamento. 
Sebbene quindi si lavori intensamente con il corpo, in realtà lo scopo è di divenire meno legati al corpo e di acquisire una certa distanza da questo ed una visione prospettica del suo funzionamento. E’ interessante lo studio delle relazioni fra stati fisici e mentali, del modo in cui il lavoro con il corpo possa influenzare la mente, e a come ciò possa portare a conseguire la capacità di controllare funzioni corporali abitualmente ritenute involontarie. 
L’atteggiamento fisico di una persona è un riflesso del suo stato mentale. In questo senso, lo stato fisico è una “somatizzazione” di uno stato mentale: è il modo in cui lo stato mentale prende forma fisica. L’atteggiamento del corpo riflette quindi l’attitudine con cui ci poniamo di fronte al mondo sia in senso fisico che mentale. 
Ogni persona ha modi peculiari di rispondere alla tensione mentale, tende, cioè, specifiche parti del corpo. Un atteggiamento fisico non solo riflette il sentimento interno, ma la posizione ed il sentire divengono così fusi che inevitabilmente una conduce all’altro.”
“Il nostro corpo contiene la nostra storia: capitoli, pa ragrafi e righe di tutti gli avvenimenti e le relazioni della nostra vita. Con il passare degli anni la nostra salute diventa una sorta di resoconto biografico che mostra i nostri punti di forza, le debolezze, le speranze e le paure. Tutti i pensieri che abbiamo formulato hanno attraversato  il nostro sistema biologico e provocato una risposta biologica: alcuni sono come bombe che sca tenano una reazione nel corpo. La paura, per esempio, fa scattare tutti i campanelli d’allarme dell’organismo (i muscoli si contraggono, lo stomaco si stringe, il battito cardiaco aumenta, la sudora zione si fa più intensa…), mentre una sensazione piacevole può rilassare tutto il corpo. Alcuni pensieri sono più diffi cili da definire e altri ancora sono inconsci. Molti non han no alcun significato e attraversano il corpo in modo quasi impercettibile, senza richiedere un’attenzione consapevo le, esercitando così  un’influenza minima sulla nostra salu te. Tutti i pensieri coscienti (e molti di quelli inconsci), tut tavia, determinano una risposta fisiologica. 
“….Pertanto, il lavoro sul corpo e sui suoi atteggiamenti come metodo per promuovere la crescita personale costituisce uno sviluppo naturale ed inevitabile della psicoterapia
Lo yoga ha tradizionalmente implicato la nozione che la posizione del corpo e l’atteggiamento fisico, sono intimamente e fondamentalmente legati alla personalità e all’emozione.
————————-
3Rama, Ballantine R., Ajaya,  Yoga e Psicoterapia Mediterranee Roma  2003
4Myss C., Anatomia dello spirito   Mondadori Milano 1999

Sezione a cura di Lucia Giovenali

Exit mobile version