29 Novembre 2022

Tecniche di visualizzazione

Tecniche di visualizzazione e terapia per eteroinduzione e/o autoinduzione 

Cromoterapia
Cromoterapia
Una prima tecnica vuole che il terapeuta visualizzi mentalmente le sensazioni e i pensieri da trasmettere al paziente e successivamente rappresenti con immediatezza il colore che esattamente corrisponde a quei pensieri e a quelle sensazioni.
Le vibrazioni del terapeuta producono effetti sulle vibrazioni emanate dai corpi fisico e mentale del paziente che a loro volta influenzano l’aura.
Un circuito elettrico sembra, allora, svilupparsi fra il terapeuta e il paziente e un’analoga vibrazione di colore si stabilisce nel paziente, la quale eserciterà i suoi effetti sul piano mentale.
Allo stesso tempo, le vibrazioni del colore nell’aura dei terapeuta favoriscono la riproduzione di analoghe vibrazioni nell’aura del paziente e ciò porta le vibrazioni stesse da uno stato di anormalità a uno di normalità.
Questa reazione dalla mente all’aura e dall‘aura alla mente ha potenti capacità terapeutiche se correttamente applicata. In alcuni casi, i risultati sono stati immediati come è stato ben dimostrato da Phineas Quimby, dalla scienza religiosa, dalla scienza cristiana e dal movimento del Nuovo Pensiero.
Ciò che stiamo per dire ora può costituire motivo di autentica sorpresa per certi terapeuti: la cromoterapia potrà essere effettuata con successo anche a distanza, se il terapeuta riuscirà a raggiungere il bersaglio, cioè il suo paziente.
Un’altra tecnica e far sì che il paziente applichi a se stesso gli stessi principi usati dal terapeuta nel curare gli altri. Il paziente cura se stesso, applica a sé le sue stesse vibrazioni mentali e cambia la sua lunghezza d’onda attraverso la visualizzazione e l’esercizio del pensiero.
Chiunque abbia pratica di meditazione può inondare ogni organo debole con il colore indicato per normalizzare quell’organo, proiettando quel colore nella sua mente prima e durante la sua meditazione.

tratto dal libro “Cromoterapia, colori e qualità della vita” del Dr. Reuben B. Amber Ed. XENIA

Related posts