21 Settembre 2019

Corylus Avellana

Corylus Avellana
(Nocciolo)
gemme
 Corylus Avellana
In gemmoterapia il Corylus Avellana viene impiegato per la sua attività anti-sclerosi e quindi è indicato nell’arteriopatia degli arti inferiori, nell’epatite cronica e cirrosi, bronchite cronica ed enfisema polmonare enelle anemie da carenza di ferro, in particolare da sanguinamento digestivo, come ulcera, gastrite ed emorroidi.
La posologia M.G. 1 DH è di 1/3 volte al giorno, 15 minuti prima dei pasti.
La pianta ha portamento a cespuglio o ad albero e raggiunge l’altezza di 5-7 m.

Ha foglie decidue, semplici, cuoriforme a margine dentato.
È una specie monoica diclina. Le infiorescenze sono unisessuali. Le maschili in amenti penduli che si formano in autunno, le femminili somigliano ad una gemma di piccole dimensioni.
Ogni cultivar di Nocciolo è autosterile ed ha bisogno di essere impollinata da un’altra cultivar.

Il frutto (la ben nota nocciola o nocciolina) è avvolto da brattee da cui si libera a maturazione e cade. Esso è commestibile ed è ricco di un olio, usato sia nell’alimentazione che nell’industria dei colori e in profumeria

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi