20 Settembre 2020

Zenzero, una pianta per il cervello

Parti utilizzate: rizomi, olio essenziale di Zenzero.
Lo zenzero è una pianta originaria dell’Estremo Oriente, appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae, cosi come il cardamomo. Viene usato in Oriente, ma non solo, in molte preparazioni alimentari e bevande tra cui ricordiamo in ginger.
Principi attivi: olio essenziale di zenzero (sesquiterpeni e alcoli) e una serie di composti chiamati gingeroli e shogaoli.
Impieghi: memoria scarsa e calo dell’attenzione.
Controindicazioni: gravidanza.
Come utilizzano: porre una goccia di olio di zenzero  essenziale su un fazzolettino e aspirarne l’aroma, oppure masticare un pezzetto di zenzero candito all’occorrenza.
Tratto dal libro “Come potenziare la Memoria” – Riza

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi