16 Giugno 2019

Chakra del Plesso Solare

Il centro della vita
reiki chakra del plesso solare
Il Chakra del Plesso Solare , terzo chakra si trova tra il plesso solare e l’ombelico. I cinesi lo chiamano “triplice riscaldatore”, perché genera calore durante la digestione, e i giapponesi hara, che significa appunto ombelico. Nelle culture orientali il plesso solare è un centro energetico importante perché si trova al centro del corpo, assorbe luce e nutrimento e li irradia in tutto l’organismo. Lo yoga attribuisce molta importanza a questa parte del corpo, tanto che molti esercizi s’incentrano proprio sulla respirazione a livello del plesso solare, cioè la respirazione diaframmatica. Tramite questo tipo di respirazione, gli yogi inviano calore a tutto il corpo e raggiungono un profondo stato di concentrazione.
Non a caso, il terzo chakra è stato associato con l’elemento fuoco, fonte di luce e calore. Il plesso solare, il nostro “sole”, costituisce il punto di collegamento tra i chakra inferiori e quelli superiori. E proprio il terzo chakra, infatti, che si occupa di armonizzare i desideri materiali dei primi con i desideri spirituali dei secondi, consentendo così l’equilibrio tra spirito e materia. Oltre a dare completezza al nostro essere, il terzo chakra influisce sui nostri stati emotivi, che dipendono dalla quantità di luce che risplende dentro di noi.
Un simbolo caldissimo 
All’interno del loto giallo con dieci petali, si trovano due simboli che rappresentano il fuoco: un triangolo rosso (colore del fuoco), che indica per l’appunto l’elemento fuoco, e un ariete, ritenuto tradizionalmente il messaggero di Agni, che nella mitologia indù è il signore del fuoco: del fuoco della distruzione ma allo stesso tempo di quello della purificazione.
Nell’I King, il famoso testo divinatorio cinese, il fuoco corrisponde al colore rosso, al sud, all’estate, al cuore. Ma la relazione del fuoco con il cuore, e quindi con le passioni (amore e ira in parti colare), è piuttosto diffusa, come pure lo è quella con lo spirito.
Armonia del chakra 
Il terzo chakra è quello della volontà individuale, del carisma e del desiderio. Quando funziona a pieno ritmo, si sperimenta una vita emotiva profonda e appagante, ma se è troppo attivo la persona è fortemente emotiva e può mancare di fiducia o di coraggio.
Il buon funzionamento del terzo chakra si esprime in una personalità armoniosa ed equilibrata, priva di conflitti fra le varie componenti della psiche. Coloro che vivono in pace con se stessi hanno saputo accertarsi con tutti i loro difetti: premessa questa per l’accettazione degli altri. Così la loro armonia interiore si rispecchia all’esterno, e ci sarà armonia nei rapporti interpersonali, ma anche armonia con le leggi dell’universo.
Il mancato funzionamento di questo chakra provoca repentini cambiamenti di umore, depressione, introversione (non accettando se stessi non si accettano neanche gli altri, quindi ci si rinchiude in se stessi con le conseguenze che ne derivano), letargia. Dato che, sul piano fisico, il chakra del plesso solare è collegato con l’assorbimento e la digestione, ci potranno esse re anche problemi digestivi.

tratto da “REIKI” di G. Lomazzi  ediz. Vallardi

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi