30 Settembre 2022

Peperoncino

Il peperoncino era già conosciuto e coltivato in Messico ed in Cile da almeno 5000 anni prima di Cristo. Arriva a noi grazie a Cristoforo Colombo. Infatti è una pianta originaria dell’America tropicale; e furono gli spagnoli a diffonderlo, sperando di ottenere ingenti guadagni dal commercio della polvere ricavata dalla macinazione della pianta, considerata all’epoca alla stessa stregua di una spezia preziosa.
Il peperoncino può essere coltivato praticamente ovunque; in campagna, ovviamente ma anche in giardini, terrazzi e balconi cittadini, possibilmente esposti al sole. Si semina da fine febbraio a metà marzo.

  • Peperoncino, le controindicazioni

    Peperoncino, le controindicazioni Anche se non ci sono controindicazioni precise, sul peperoncino, è bene ...

    Peperoncino, le controindicazioni Anche se non ci sono controindicazioni precise, sul peperoncino, è bene ricordare comunque che in alcuni casi, ed in presenza di alcune patologie, può essere sconsigl ...

    Read more