18 Gennaio 2021

Peperoncino

Il peperoncino era già conosciuto e coltivato in Messico ed in Cile da almeno 5000 anni prima di Cristo. Arriva a noi grazie a Cristoforo Colombo. Infatti è una pianta originaria dell’America tropicale; e furono gli spagnoli a diffonderlo, sperando di ottenere ingenti guadagni dal commercio della polvere ricavata dalla macinazione della pianta, considerata all’epoca alla stessa stregua di una spezia preziosa.
Il peperoncino può essere coltivato praticamente ovunque; in campagna, ovviamente ma anche in giardini, terrazzi e balconi cittadini, possibilmente esposti al sole. Si semina da fine febbraio a metà marzo.

  • Peperoncino, le controindicazioni

    Peperoncino, le controindicazioni Anche se non ci sono controindicazioni precise, sul peperoncino, è bene ...

    Peperoncino, le controindicazioni Anche se non ci sono controindicazioni precise, sul peperoncino, è bene ricordare comunque che in alcuni casi, ed in presenza di alcune patologie, può essere sconsigl ...

    Read more

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi