05 Aprile 2020

Cerato

Qualità: certezza interiore. 
 
Parola chiave 
In negativo: Sfiducia nella propria intuizione e in se stessi. Bisogno continuo di chiedere consigli.
In positivo: Certezza della propria capacità di giudizio.
cerato
 (CERATOSTIGMA WILLMOTTIANA – PIOMBAGGINE)
Cerato rifiuta di riconoscere e accettare la propria voce interiore che “già sa”, cercando la risposta all’esterno, nelle dottrine correnti o in altre persone.
• “Cosa faresti al mio posto? Cosa devo fare?”
• A livello intuitivo la risposta c’é, ma non la fiducia in se stessi. Hanno dubbi continui, non credono in quello che pensano.
•I Cerato cambiano spesso idea, non sono affidabili. Dopo aver chiesto mille consigli, magari danno retta all’ultimo per poi pentirsene.
•I Cerato Raccolgono mille informazioni ma senza sfruttarle. Leggono le riviste alla moda e sanno tutto sulle ultime notizie. E’ il sapere sterile che manca dell’esperienza viva.
• Amano le convenzioni, le mode, ciò che é “in”. Creduloni, imitano il
comportamento altrui.
• Spesso é il nozionismo scolastico esasperato che blocca le nostre potenzialità intuitive e favorisce lo stato d’animo Cerato.
• Buon rimedio nell’adolescenza, quando l’io adulto non é ancora strutturato completamente.
Bambini: insicuri perché si sentono “diversi”. Continuano a correggere i loro compiti perché li credono sbagliati.
Effetti positivi 
 
• La voce giusta é in noi e aspetta solo di essere ascoltata.
• Contatto con la nostra intuizione.
• Coraggio delle proprie iniziative.
• Rapporto tra conoscenza e applicazione.
• Si ricordano meglio i sogni fatti.
Consigli 
 
• Concentrarsi sul proprio respiro per prendere contatto con il “centro”.
Differenze 
 
Scleranthus é incerto sempre fra due cose e non chiede consigli.
Centaury é influenzabile solo perché sottomesso.
Larch non é incerto delle idee ma del proprio valore, per paura di fallire non si arrischia.
Cerato é incerto sulle idee e si arrischia sempre.
Wild Oat è incerto su tante cose e sulla propria vocazione.

sezione a cura della Dott.ssa Marcella Saponaro

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi