17 Giugno 2019

Olio essenziale di Verbena

Olio essenziale di Verbena
Olio essenziale di Verbena

OLIO ESSENZIALE DI VERBENA 

Verbena officinalis L.
Famiglia: Verbenaceae
nota di testa
Conosciuta fin dall’antichità, la verbena veniva usata dagli Egizi per riti propiziatori.
Pianta erbacea perenne con fusto ligneo che supera i 3-4 metri di altezza, con foglie lanceolate riunite a gruppetti e piccoli fiori rossi. La Verbena odorosa viene diffusamente coltivata nei paesi del bacino mediterraneo. Per il suo tipico profumo viene chiamata anche citronella.
L’olio essenziale si ricava dal le foglie con il metodo della di stillazione di corrente di vapore e si ottiene un liquido verdognolo con un gradevole profumo agrumato.
Carminativo, digestivo, sedativo, antisettico. L’olio essenziale di Verbena è molto efficace per facilitare la digestione, per ridurre la formazione dei gas intestinali, per stimolare la funzionalità epatica e nelle forme di ansia e insonnia.

CONSIGLI PRATICI 

in 1 cucchiaio di olio di Mandorle dolci mettete 5 gocce di olio essenziale di Verbena odorosa e massaggiate con lenti movimenti circolari la parte, fino a completo assorbimento della miscela. Coprite con un panno caldo e stendetevi finché il dolore non sarà completamente scomparso.
all’acqua del bagno aggiungete 20 gocce di olio essenziale di Verbena odorosa. Immergetevi e rimanete nella vasca per almeno venti minuti mezz’ora fino a completo rilassamento. Questo bagno risulterà particolarmente efficace se lo farete poco prima di coricarvi, poiché favorirà il riposo notturno.
diluite 4 gocce di olio essenziale di Verbena odorosa in 2 cucchiaini di olio di Mandorle dolci. Massaggiate con questa miscela fronte, tempie e base della nuca con movimenti circolari. Stendetevi per una decina di minuti, inspirando profonda mente e badando ad espirare lentamente. Questa stessa miscela può esse re utilizzata anche la sera, prima di andare a letto, nel caso si soffra di insonnia. Buona regola è anche, in questo caso, bruciare alcune gocce di olio essenziale nell’apposito bruciatore, posto nella camera da letto.

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi