25 Luglio 2024

Esercizi yoga per il Leone

Esercizi yoga per il Leone
Astrologia e Salute
Astrologia e Salute
Gli esercizi di respirazione profonda, che sono così utili a tutti (a prescindere dal segno di appartenenza, purché però siano adattati e modificati in funzione della specifica collocazione del Sole nel piano di natività di ciascun soggetto) risultano importanti in modo particolare per chi è fortemente influenzato dal Sole.
La chiara spiegazione di ciò la troviamo nel fatto che se l’esercizio verrà praticato all’ora prescritta, l’aria inalata risulterà carica al massimo di quell’energia solare di cui i nati nel Leone hanno tanto bisogno per rivitalizzare il loro fisico.
Oggi che una così alta percentuale di medici si è schierata a fianco dell’Associazione Cardiologica Americana e della Lega Americana contro il cancro, nel raccomandare a tutti i fumatori di togliersi il vizio, non ci pare irragionevole che anche da parte nostra si esorti specialmente chi è nato nel Leone a fare uno sforzo per unirsi alla schiera felice di coloro che sono riusciti a fare a meno del tabacco!
Se riuscirete, non soltanto vedrete diminuire le probabilità di essere vittime, ancora giovani, di un attacco cardiaco o apoplettico, ma potrete beneficiare al massimo del seguente esercizio per il Leone.
Orario: da mezzogiorno alle tredici, ovvero dalle quattordici alle quindici.
Luogo: all’aperto in luogo appartato e, possibilmente, in pieno sole.
Durata: dieci minuti.
Tecnica: state in piedi o seduti, ma sempre con il busto eretto e con le spalle ben spinte all’indietro. Prendete il polso sinistro tra le dita della destra, proprio nel modo in cui medici e gli infermieri usano controllare le pulsazioni.
Dopo qualche piccolo spostamento dei polpastrelli riuscirete anche voi a percepire il battito del polso.
A questo punto aspirate lentamente e profondamente per un periodo pari a sette battiti; quindi espirate per un uguale spazio di tempo. Ripetete questo ciclo ritmico di respirazione per circa settanta volte nelle prime settimane e poi aumenterete gradatamente il numero fino a giungere a un massimo di duecento.
L’aria deve fluire dolcemente e uniformemente attraverso le vie respiratorie grazie all’intervento dei muscoli addominali che, contraendosi ed estendendosi, agevoleranno e controlleranno l’azione dì mantice dei polmoni.

Tratto dal libro “Astrologia e Salute di V. Garrison” – Longanesi

Related posts