27 Maggio 2019

Il Sintomo in osteopatia

Se devo rispondere alla domanda “Cosa è un sintomo?”, devo per forza dire che il sintomo è la verità che emerge dal profondo del nostro essere. Il sintomo con la sua violenza esplode, dirompe ed interrompe il meccanico fluire delle nostre vite, ci impedisce di muoverci, di respirare oppure di parlare, lavorare…….. insomma è presente per fermarci e ricordarci!

Il sintomo è scomodo, fastidioso è per questo che tendiamo a nasconderlo, eppure non posso fare a meno di ricordare una frase pronunciata durante un corso di comunicazione con i cavalli (Pat Parelli).

“Esistono due condizioni per l’essere umano: La prima è la comodità, nella quale tutto ci rimane semplice e confortevole.La seconda è la scomodità, o area di apprendimento, condizione che ci permette di fare lo sforzo corretto che ci conduce all’esperienza e quindi alla possibilità di apprendere”.

In base a questa riflessione affermo che il sintomo smaschera brutalmente le nostre bugie…ma solo perchè a volte siamo stati sordi ai piccoli segnali e non abbiamo affrontato con coraggio il nostro percorso.

Daltronde noi nasciamo sani e siccome nasciamo sani , la malattia è lo stato in cui l’organismo reagisce ad un disequilibrio.E questo vale sempre, anche quando moriamo.Un corpo che muore in realtà ha scelto ancora la via del “Comfort, Equilibrio, Economia” trasformandosi in qualcos’altro.”Nulla si crea, nulla si distrugge”….ma tutto è un divenire!

Siamo nel mondo e non sappiamo bene perchè.Però non nascondo che mi incuriosisce il fatto che il nostro organismo è rimasto pressocchè invariato da milioni di anni….sembrerebbe perfetto… anche se la malattia esiste ancora!Possibile che l’evoluzione non abbia ancora trovato una via alternativa al dolore?E’ un interrogativo che mi spinge a pensare che sia inutile il tentativo dell’uomo di nascondersi sempre più la sua natura.Le leggi dell’universo sono più forti delle nostre illusioni.Siamo qui, non sappiamo il perchè ma rispondiamo a leggi che non possiamo cambiare!

a cura di Alessia Beltramme

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi