16 Giugno 2019

Il bagno è molto rilassante

Il bagno è molto rilassante. Allenta la tensione, calma i nervi ed è un ottimo sistema per prepararsi a una buona dormita.
bagno
Acque Termali
Fate del vostro bagno un vero e proprio trattamento di bellezza, non un semplice sistema di pulizia.
Concedetevi tutto il tempo possibile, fate l’esercizio del rilassamento totale, godetevi il piacere sensuale, la delizia dell’acqua che vi accarezza ogni angolino della pelle. Mentre state sdraiate nella vasca appoggiate dietro la testa un cuscinetto di gomma in modo da sentirvi completamente a vostro agio. E ricordate sempre che il bagno deve essere caldo, non bollente.
L’acqua bollente tende a disidratare la pelle e a renderla poi flaccida.
Eccovi una lista di bagni speciali che possono essere considerati dei rilassanti bagni di bellezza.
Bagno d’olio. Se avete la pelle secca, questo è il bagno che fa per voi. Vi darà una sensazione di estrema raffinatezza e idraterà la pelle.
Potete comprare qualche olio da bagno profumato oppure farvene uno assolutamente personale.
A questo scopo, mettete in un flacone 200 grammi di olio vegetale puro (di arachidi, di grano, d’oliva). In una tazzina mescolate tre parti d’acqua e una parte e mezzo di un buono shampoo delicato.
Aggiungete qualche goccia del vostro profumo preferito e filtrate o versate la mistura nell’olio. Mettete il tappo alla bottiglietta e agitate bene per mescolare tutti gli ingredienti.
Versatene un po’ nell’acqua calda del bagno, ricordandovi di agitare sempre la bottiglietta prima dell’uso.
Avrete un olio da bagno fantastico, personalissimo e tuttavia poco costoso!
Come variante, potete usare, al posto del profumo qualche goccia di essenza oleosa.
Le essenze oleose sono puri estratti aromatici di frutti o fiori che stanno diventando molto di moda e conferiscono una fragranza tutta personale.
Bagno d’erbe. Ha un effetto calmante sui nervi. In un pezzetto di garza mettete un paio di cucchiai da tavola di menta, foglie di eucalipto, o aghi di pino e legate le estremità. Immergete il sacchetto profumato nel bagno caldo.
Se preferite, potete usare erbe fresche del vostro giardino.
Un altro bagno d’erbe si prepara mettendo in mezzo litro d’acqua un paio di cucchiai da tavola colmi delle erbe citate prima, oppure di un miscuglio di rosmarino e menta piperita. Fate bollire il tutto, lentamente, per due minuti.
Colate e mescolate l’infuso caldo con mezzo litro di sidro acido e lasciate riposare per 48 ore. Mettetene una tazza nel bagno caldo.
Tutti questi bagni alle erbe hanno un potere deliziosamente rilassante.
Bagno di sali. Questo bagno, particolarmente stimolante e tonico agisce in modo fantastico sulla tensione e la fatica.
Aggiungete all’acqua che scorre mezza tazza di sali amari. Restate poi immerse nel bagno per almeno venti minuti: ne uscirete completamente tranquille e fresche.
Questi tre bagni sono particolarmente efficaci per il controllo della cellulite.
Bagno di sale. Riducente e depuratore, è l’eccezione alla regola che proibisce il ‘bagno bollente” e si prepara aggiungendo all’acqua bollente della vasca un chilo di sale da cucina.
Immergetevi per mezz’ora, poi fate una rapida doccia con acqua calda. Avvolgetevi in un grande accappatoio e asciugatevi picchiettando senza strofinare.
Sdraiatevi sul letto, sotto una coperta calda e sudate abbondantemente, aiutando l’organismo a liberarsi delle tossine che provocano la cellulite.
Bagno di mare in casa. Per fare un vero e proprio bagno di mare in casa si devono mettere varie manciate di sale naturale nell’acqua calda del bagno.
Poi immergetevi e rilassatevi per venti minuti. Il sale contiene un’alta concentrazione di minerali marini, ottimi per ridurre la tensione e la fatica e indicatissimi per distruggere la cellulite.
Bagno di crine vegetale. Il crine vegetale, grazie all’alto contenuto iodico, è di particolare efficacia per combattere la cellulite.
Mettete semplicemente un po’ di crine vegetale, fresco o secco, in un sacchetto di garza e immergetelo nell’acqua calda del bagno. (Se volete potete aggiungere qualche ago di pino, per dare un buon profumo).
Mentre siete nel bagno, strizzate il sacchetto di crine vegetale, come fosse una spugna, in modo che liberi tutte le proprietà benefiche e strofinatevelo sulle zone affette da cellulite.
Restate immerse quanto volete: più ci state, meglio è.
Dato che il bagno è molto rilassante, al mattino sarà meglio fare la doccia.
Una doccia seguita da una rapida asciugatura e da una buona frizione rinvigorisce e sveglia.
Se invece preferite fare il bagno al mattino, fatelo molto breve e subito dopo fate una doccia fredda.
Oppure potete anche provare questo sistema: lasciate uscire dalla vasca metà dell’acqua calda, poi fate entrare a pieno getto quella fredda.
Sdraiatevi nell’acqua e sentirete tutto il corpo fremere. Lo troverete molto stimolante e rinfrescante e per nulla freddo. Quindi asciugatevi rapidamente e frizionatevi.

Tratto dal libro “Cellulite” di Nicole Ronsand -Sonzogno

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi