21 Ottobre 2020

Cellulite, un problema solo femminile

Cellulite, un problema solo femminile ?
Cellulite
Cellulite
Anche gli uomini vengono a volte colpiti dalla cellulite, all’addome o alla nuca, ma la cellulite è un problema essenzialmente femminile per varie ragioni.
Le donne hanno circa il doppio di tessuto adiposo degli uomini (in genere il grasso rappresenta circa il 24% del peso di una donna e solo l’11 % del peso di un uomo).
Perciò le probabilità che si formino questi grumi di acqua, grasso e scorie sono maggiori nelle donne. Inoltre, l’ormone femminile, l’estrogeno, sembra favorire l’insediamento cellulitico.
La struttura fisica di una donna e la sua vita emotiva sono strettamente connesse.
Quando emozioni e nervi sono in preda alla tensione e all’ansia, la donna è pronta alla cellulite. Per tali motivi, questo libro è rivolto soprattutto alle donne.
Per riassumere, la cellulite si forma nel tessuto connettivo per:
1) rallentamento del processo di eliminazione delle scorie;
2) ispessimento del tessuto connettivo;
3) ristagno delle sostanze di scarto.
Perciò per curare la cellulite bisogna opporre:
1) ritorno del tessuto connettivo alla primitiva elasticità e flessibilità;
2) liberazione dei depositi tossici;
3) eliminazione di questi depositi tossici.
Bisogna sottolineare che questi tre stadi successivi sono interdipendenti.
A ciascuno va dedicata una peculiare attenzione e tutt’e tre devono essere attuati con cura se volete veramente migliorare la vostra situazione cellulitica.

Tratto dal libro “Cellulite” di Nicole Ronsand -Sonzogno

Related posts

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner o prosegui con la navigazione cliccando un elemento della pagina ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi